Questa sera a Lazise la finale del tour canoro dopo 17 tappe in quattro province

Ultima sfida per il settebello del lago

07/09/2002 in Avvenimenti
Parole chiave:
Di Luca Delpozzo
Lazise

Un ritorno. Dopo Desen­zano, Limone e Riva la finalis­si­ma del sbar­ca nel­la spon­da veronese. L’ul­ti­ma vol­ta sul­la Riv­iera degli olivi fu nel 1998 a Tor­ri men­tre ques­ta sera con inizio alle 21,30 toc­ca a Lazise, nel­l’at­trez­za­ta are­na all’aper­to ai pie­di del castel­lo scaligero, ospitare il tour itin­er­ante canoro che nel cor­so di due mesi ha abbrac­cia­to il Benà­co. Dici­as­sette le tappe nei pae­si lacus­tri e del­l’im­me­di­a­to entroter­ra rica­den­ti all’in­ter­no delle province di Verona, Bres­cia, Tren­to e Man­to­va per una ker­messe che ovunque ha fat­to il pieno d’ap­plausi. L’u­ni­co vero nemi­co la piog­gia. Per ben cinque volte il mal­tem­po ha costret­to la carovana di artisti, can­tan­ti, bal­leri­ni a rin­viare al giorno dopo lo spet­ta­co­lo. Un vero e pro­prio record se si con­sid­era che nel com­puto totale delle tappe delle prece­den­ti sei edi­zione solo tre-quat­tro era­no saltate per le bizze di Giove Plu­vio. Con­fi­dan­do nel­la clemen­za del tem­po sarà ques­ta sera la sin­u­osa Adri­ana Volpe a con­durre l’ul­ti­mo atto del Fes­ti­val che vedrà nel­la sezione inter­preti l’asseg­nazione del «Lago d’oro», creazione orafa dei fratel­li Zanet­ti di Tor­ri, men­tre il pri­mo clas­si­fi­ca­to del­la cat­e­go­ria inedi­ti ricev­erà una bor­sa di stu­dio per l’ac­cad­e­mia d’arte mod­er­na di Stre­sa di Piero Lagosti­na. Riconosci­men­ti anche al miglior testo ined­i­to con la tar­ga Luciano Beretta, ded­i­ca­ta all’au­tore di famosi testi musi­cali come Il Ragaz­zo del­la Via Gluck e Sva­l­u­ta­tion . Una giuria di gior­nal­isti asseg­n­erà infine il pre­mio del­la crit­i­ca in uno spet­ta­co­lo imprezios­i­to dal­l’elezione di Miss Fes­ti­val del Gar­da 2002. Numerosi gli ospi­ti a par­tire dal­la bolog­nese Clau­dia Zam­par­el­li e Lin­da Ongarel­li, l’es­tate scor­sa prime nel­la sezione inter­preti e inedi­ti, Cris­t­ian del Gar­da, il cor­po di bal­lo delle The Gam­blers e Blue Sis­ters, e il cabaret­tista Rober­to De Marchi. Sul pal­co si esi­birà anche il can­tante Giu­liano Ras­su di Sas­sari con Proverò , can­zone vincitrice del recen­tis­si­mo Fes­ti­val del­la Sardegna.

Parole chiave: