L'hanno battezzato «anello turistico della Riviera del Garda e delle Colline Moreniche».

Un anello intorno al Garda

13/06/2004 in Attualità
Parole chiave:
Di Luca Delpozzo
m.to.

L’han­no bat­tez­za­to «anel­lo tur­is­ti­co del­la Riv­iera del Gar­da e delle Colline Moreniche». Si trat­ta di un per­cor­so cir­co­lare che per­me­t­terà ai tur­isti di vis­itare l’in­tero ter­ri­to­rio del Gar­da alla scop­er­ta delle varie ric­chezze favoren­do nuove for­mule di sog­giorno. Lo pro­pone il Con­sorzio che unisce cinque Comu­ni del lago, varie asso­ci­azioni di cat­e­go­ria e le , la cui assem­blea ha approva­to, pro­prio nei giorni scor­si, il piano strate­gi­co del­l’at­tuale sta­gione e di quel­la prossi­ma. Il con­sorzio si muoverà su due linee: la creazione del cita­to anel­lo tur­is­ti­co e l’at­ti­vazione di azioni pro­mozion­ali del­l’area garde­sana. Il pri­mo ha l’o­bi­et­ti­vo di fornire un’u­ni­ca iden­tità alle zone che fan­no parte del con­sorzio cre­an­do, appun­to, un per­cor­so escur­sion­is­ti­co, attra­ver­so il pat­ri­mo­nio cul­tur­ale e stori­co, da attra­ver­sare sia in auto o in moto che a pie­di o in bici. La pro­mozione par­tirà tra breve con la real­iz­zazione di un cat­a­l­o­go isti­tuzionale con map­pa del ter­ri­to­rio, azioni pub­blic­i­tarie su web e attra­ver­so mezzi di comu­ni­cazione tradizion­ali. Inoltre, un sito isti­tuzionale (www.gardariviera.com) avrà il ruo­lo di vero e pro­prio motore per muover­si agevol­mente nel ter­ri­to­rio e per rac­cogliere le infor­mazioni necessarie.

Parole chiave: