Un angolo del Garda da scoprire, e da valorizzare: Campo di Brenzone

04/02/2016 in Attualità
Parole chiave: -
Di Luigi Del Pozzo

Ques­ta mat­ti­na, accolti da un Alto Gar­da stu­pen­do, abbi­amo vis­i­ta­to uno dei più sug­ges­tivi e fan­tas­ti­ci angoli garde­sani, il Bor­go di Cam­po a Bren­zone. Ad accom­pa­g­nar­ci il pres­i­dente del­la Fon­dazione  Cam­po Gia­co­mo Simonel­li con alcu­ni suoi col­lab­o­ra­tori, Euge­nio Man­del­li e Giuseppe Daloiso.

È sta­ta l’oc­ca­sione per real­iz­zare un servizio video di cui man­der­e­mo in onda nei prossi­mi ven­erdì, nel­la nos­tra rubri­ca Gar­dan­otizie su RTB CDT 72, ampi spazi per illus­trare questo sug­ges­ti­vo bor­go incas­to­na­to sulle pen­di­ci del monte . Di par­ti­co­lare impor­tan­za la chieset­ta di San Pietro in Vin­coli, con alcu­ni impor­tan­ti affres­chi opera di Gior­gio di Fed­eri­co da Riva real­iz­za­ti nel 1358, a tes­ti­mo­ni­an­za del­l’im­por­tan­za, un tem­po, di ques­ta bor­ga­ta seg­nala­ta la pri­ma vol­ta nel 1023.

Per il momen­to godi­amo­ci del­la foto acclusa!

Parole chiave: -