Partita la gara d'appalto per la struttura La spesa di 350 milioni sostenuta dalla Provincia. Previsti spogliatoi, servizi e la sala polifunzionale

Un centro sportivo ai Cinque Continenti

Parole chiave: - -
Di Luca Delpozzo
Elia Botturi

E’ espos­to all’al­bo munic­i­pale l’avvi­so di gara per l’ap­pal­to del­la strut­tura sporti­va polifun­zionale ai Cinque Con­ti­nen­ti. Dopo la fir­ma da parte del­la Provin­cia del mutuo con il cred­i­to sporti­vo del Coni, è par­ti­to l’iter per la real­iz­zazione del­la palazz­i­na che sorg­erà nei pres­si del­l’area verde del quartiere di via Kennedy. Sarà la Provin­cia a sostenere l’in­tera spe­sa, di cir­ca 350 mil­ioni. Il prog­et­to, nato dal­la col­lab­o­razione tra Comune e Provin­cia, fu inser­i­to tra le pri­or­ità del­l’ente quan­do a guidare l’asses­so­ra­to allo Sport era Mon­i­ca Perugini.La strut­tura com­prende spoglia­toi, servizi e una sala polifun­zionale che potrà essere uti­liz­za­ta dalle soci­età sportive, ma anche dalle asso­ci­azioni che oper­a­no nel quartiere più mul­tiet­ni­co di Cas­tiglione. «Mon­dolan­dia», per esem­pio, che segue i bam­bi­ni fino all’età del­la scuo­la media, avrebbe a dis­po­sizione spazi mag­giori rispet­to alla situ­azione attuale. La palazz­i­na, inoltre, com­pleterà la porzione dei Cinque Con­ti­nen­ti che è già des­ti­na­ta ad attiv­ità sportive, dove sorge il cam­po da cal­cio. L’asses­sore cas­tiglionese allo Sport, Ange­lo Tagliani, esprime sod­dis­fazione per la parten­za del­l’iter che porterà all’in­di­vid­u­azione del­la dit­ta che real­izzerà l’ed­i­fi­cio, anche se i tem­pi si sono molti dilatati dal varo del prog­et­to iniziale. Rima­nen­do in questo ambito, l’am­min­is­trazione comu­nale ha reso noto il con­sue­to reso­con­to dei con­tribu­ti asseg­nati alle soci­età del­la Con­sul­ta sporti­va che oper­a­no sul ter­ri­to­rio. Com­p­lessi­va­mente 27 mil­ioni diret­ta­mente ero­gati alle diverse realtà locali, a cui si aggiun­gono i finanzi­a­men­ti per le sin­gole man­i­fes­tazioni orga­niz­zate nel cor­so del­l’an­no e per i grup­pi che non aderiscono alla Con­sul­ta. Nel det­taglio, 4 mil­ioni andran­no al Bas­ket Cas­tiglione, 3,5 mil­ioni rispet­ti­va­mente all’A.S. Pallavo­lo e all’As­so­ci­azione Tam­bu­rel­lo, 2,5 mil­ioni per ognuno agli Ama­tori Boc­ce e al Tiro a seg­no nazionale, 2 mil­ioni ai Podisti Cas­tiglione­si e al Bas­ket 90, 1,5 mil­ioni a Nuo­va A.C. Goz­zoli­na e Dart Club Bres­man, 1 mil­ione a G.S. Bike 96, A.S. “Le Sor­give” e Sci Club Cas­tiglione, infine 500 mila lire per Camas Karatè e Cai. Tutte queste soci­età saran­no fra gli ospi­ti del­la grande Fes­ta del­lo Sport che si svol­gerà ques­ta sera in munici­pio. Fra gli invi­tati d’ec­cezione, , fonda­tore del­la Comu­nità di Cavri­ana e atti­vo in tut­ta Italia per il recu­pero dei tossi­codipen­den­ti e degli emar­ginati. In sala con­sil­iare anche l’alpin­ista cas­tiglionese Faus­to De Ste­fani, l’asses­sore provin­ciale allo Sport Rober­to Pedraz­zoli e il pres­i­dente provin­ciale del Coni Redolfini.

Parole chiave: - -