Un circuito web bike-trekking del lago di Garda a favore dello sviluppo della vacanza

Parole chiave:
Di Luigi Del Pozzo

Da un’idea di Fed­er­al­berghi Gar­da Vene­to, affi­an­ca­ta dalle Asso­ci­azioni Alber­ga­tori delle local­ità del­la Riv­iera degli Olivi e dalle Ammin­is­trazioni Comu­nali è nato un cir­cuito web che pub­bli­ca i trac­ciati dei per­cor­si per trekking, passeg­giate e moun­tain bike che si snodano tra le belle spi­agge e le verdeg­gianti colline che si affac­ciano sul lago.

Un por­tale “cap­pel­lo” www.bike-trekking-lagodigarda.it, al quale sono col­le­gati i por­tali delle sin­gole asso­ci­azioni locali che, man­te­nen­do la stes­sa impostazione e lin­ea grafi­ca, rap­p­re­sen­tano un cir­cuito coor­di­na­to ed omo­ge­neo.

Già attivi i por­tali dell’Asso­ci­azione Alber­ga­tori di Gar­da www.bike-trekking-garda.it, di Bar­dolino www.bike-trekking-bardolino.it e di Peschiera del Gar­da www.bike-trekking-peschieradelgarda.it, in fase di atti­vazione quel­li di Mal­ce­sine e Bren­zone.

Stan­no rac­coglien­do il mate­ri­ale per aderire al prog­et­to le Asso­ci­azioni di San Zeno di Mon­tagna e Tor­ri del Bena­co. Al momen­to man­ca all’appello solo Lazise.

Vis­i­tan­do questi siti l’utente che apprez­za un tur­is­mo eco­com­pat­i­bile, che per­me­tte di vivere a più stret­to con­tat­to con l’ambiente, tro­va itin­er­ari e idee per fare escur­sion­is­mo e trekking. Un como­do trac­cia­to sul­la map­pa, scar­i­ca­bile in vari for­mati, indi­cazioni sul­la lunghez­za del per­cor­so, tem­po di per­cor­ren­za, dis­liv­el­lo e foto accat­ti­van­ti.

Siamo sem­plice­mente atten­ti alle pref­eren­ze dei nos­tri ospi­ti, affer­ma il Pres­i­dente di Fed­er­al­berghi Gar­da Vene­to Cor­ra­do Berton­cel­li, la mag­gior parte dei quali non si limi­ta, for­tu­nata­mente, a vivere il lago inte­so come acqua e sole ma ama il nos­tro ter­ri­to­rio pro­prio per la sua vari­età e per le pos­si­bil­ità che offre di svol­gere una sana attiv­ità all’aria aper­ta per la salute del cor­po e del­lo spir­i­to. Da tem­po lavo­riamo a questo prog­et­to che è sta­to real­iz­za­to gra­zie alla preziosa col­lab­o­razione delle Asso­ci­azioni Alber­ga­tori e delle Ammin­is­trazioni Comu­nali. Aus­pi­co che il cir­cuito ven­ga com­ple­ta­to al più presto.”

Vor­rei ringraziare le Ammin­is­trazioni Comu­nali e i Pres­i­den­ti delle sin­gole Asso­ci­azioni, gli fa eco Rober­to Gina­mi, pres­i­dente dell’Associazione Alber­ga­tori di Gar­da e coor­di­na­tore del prog­et­to, per l’impegno e l’entusiasmo con il quale han­no accolto quest’idea. Questo prog­et­to serve per incre­mentare l’offerta tur­is­ti­ca del nos­tro ter­ri­to­rio soprat­tut­to in pri­mav­era e autun­no, peri­o­di durante i quali pos­si­amo pen­e­trare con effi­ca­cia questo impor­tante set­tore tur­is­ti­co, aven­do poca con­cor­ren­za dal mare e dal­la mon­tagna.

Di grande impor­tan­za è anche esser­si pre­sen­tati come ter­ri­to­rio omo­ge­neo del­la Riv­iera degli Olivi e non come sin­goli Comu­ni, in quan­to, come suc­cede in tut­ti i carosel­li degli altri sport, più l’offerta è vas­ta e diver­si­fi­ca­ta, più è apprez­za­ta e riesce a cat­turare tur­isti.

Fon­da­men­tale ora pub­bli­ciz­zare ques­ta nuo­va pos­si­bil­ità per i nos­tri ospi­ti. Chieder­e­mo alle cir­ca 400 strut­ture alberghiere a noi asso­ciate, ai Comu­ni, alla Provin­cia di Verona e al Con­sorzio di Pro­mozione tur­is­ti­ca “ è” di dare risalto sui sin­goli siti inter­net al cir­cuito “bike-trekking-Riv­iera degli Olivi”.

Negli uffi­ci tur­is­ti­ci dei sin­goli Comu­ni si potran­no trovare anche le guide car­tacee dei per­cor­si che sono tut­ti tabel­lati, trac­ciati gps e scar­i­ca­bili con smart­phone tramite QR code”.

I per­cor­si e le escur­sioni pro­poste sono di vario genere e dif­fi­coltà adat­ti a esper­ti e allenati escur­sion­isti o a famiglie con bam­bi­ni. Tut­ti però per­me­t­tono di sco­prire gioiel­li nat­u­rali, borghi stori­ci e panora­mi moz­zafi­a­to oltre ai sapori del­la tradizione enogas­tro­nom­i­ca del­la cos­ta e dell’entroterra.

Parole chiave: