L’incasso di questa sera sarà devoluto da Baldofestival al Comune per il percorso di Novezzina

Un concerto aiuterà a realizzare il sentiero per i disabili

Parole chiave: -
Di Luca Delpozzo
(b.b.)

Con­cer­to di sol­i­da­ri­età per «Un sen­tiero per tut­ti». Si trat­ta del per­cor­so per diver­sa­mente abili da real­iz­zare a Novezzi­na di Fer­rara di Monte , inti­to­la­to a Michele Dusi, il mag­is­tra­to veronese rimas­to par­al­iz­za­to in segui­to a un inci­dente. L’associazione cul­tur­ale capri­nese Bald­ofes­ti­val coin­volge ora anche Verona: la ser­a­ta di benef­i­cen­za si tiene infat­ti stasera alle 21 al teatro San Gia­co­mo Mag­giore, in via Lussi­no 2, in Bor­go Roma. Si pun­ta sem­pre a rac­cogliere fon­di per arrivare ai 25mila euro che Bald­ofes­ti­val vuole dare all’Amministrazione di Fer­rara di Monte Bal­do, dove il sen­tiero è ora solo abboz­za­to. Con Bald­ofes­ti­val col­lab­o­ra­to tutte le asso­ci­azioni per dis­abili locali, tra cui l’Associazione nazionale muti­lati e inva­li­di civile (Anmic) che a ha orga­niz­za­to una rac­col­ta di denaro ad hoc. Ques­ta sera sono due i grup­pi musi­cali che han­no accetta­to di esi­bir­si gra­tuita­mente: la Big Band rit­mo sin­fon­i­ca Cit­tà di Verona che quest’estate, su richi­es­ta di Bald­ofes­ti­val, ha por­ta­to «Jazz… in quo­ta» a Trat­to Spino di Mal­ce­sine e il Grup­po rit­mi­co corale Cho­rus di Caldiero. La ser­a­ta è con­dot­ta da Rober­to Rossin e prevede anche due spet­ta­coli «a sor­pre­sa». All’ingresso sarà chiesto un con­trib­u­to di 15 euro (a chi ha più di 14 anni) che darà dirit­to a una con­sumazione e a parte­ci­pare a una lot­te­ria pri­va­ta. Si farà poi il pri­mo bilan­cio uffi­ciale, ringrazian­do chi ha ader­i­to ver­san­do denaro sul con­to sem­pre aper­to alla Cas­sa Rurale del­la Bas­sa Val­la­ga­ri­na (c/c n. 000024040182 Abi 08011 ‑Cab 59330 — Cin I).

Parole chiave: -