Sabato 27 giugno a Riva del Garda si terrà il concerto interculturale italo-albanese, organizzato dall'associazione Rinia.

Un concerto interculturale italo-albanese a Riva del Garda

24/06/2015 in Concerti
Parole chiave:
Di Redazione

Saba­to 27 giug­no, a Riva del Gar­da dalle ore 19.30, si ter­rà il “con­cer­to inter­cul­tur­ale ita­lo-albanese”. L’inizia­ti­va è par­ti­ta da un grup­po di gio­vani del­l’Al­to Gar­da, che ave­vano parte­ci­pa­to alla fes­ta nazionale albanese tenu­tasi nel novem­bre scor­so a Riva ed era­no rimasti affas­ci­nati dal­la musi­ca del pic­co­lo paese bal­cani­co. Il con­cer­to è orga­niz­za­to dall’associazione ita­lo-albanese “Rinia”, che svolge un’attività di sol­i­da­ri­età inter­nazionale attra­ver­so prog­et­ti di coop­er­azione ed edu­cazione allo svilup­po. Per favorire anco­ra mag­gior­mente l’in­te­grazione e la coop­er­azione tra queste due civiltà, il con­cer­to sarà repli­ca­to l’an­no prossi­mo a Tirana, in piaz­za Skan­der­berg, per far conoscere al popo­lo albanese la cul­tura, i cos­tu­mi, i bal­li, i can­ti e le tradizioni del popo­lo ital­iano. Il con­cer­to vedrà salire sul pal­co Eli Fara, Vida Kuno­ra, Hida­jet Seferi, Yil­li Baka e Elhai­da Dani, vincitrice del­la pri­ma edi­zione di «The Voice» nel team di Ric­car­do Coc­ciante. A questi musicisti più noti si aggiunger­an­no un grup­po folk­loris­ti­co con dieci bal­leri­ni e quat­tro stru­men­tisti, e il trenti­no Ric­car­do Cis.

Già nel 2013 l’asso­ci­azione Rinia ave­va parte­ci­pa­to al prog­et­to “Gio­vani in viag­gio per conoscere e conoscer­si”, finanzi­a­to dal­la Provin­cia di Tren­to, gra­zie a cui un grup­po di gio­vani di Arco ave­va potu­to vis­itare l’Al­ba­nia per una set­ti­mana e venire a con­tat­to con la cul­tura, i bal­li, i can­ti tradizionale e l’ac­coglien­za del­la popo­lazione albanese, oltre alla bellez­za dei luoghi vis­i­tati. Di con­seguen­za la richi­es­ta di orga­niz­zare feste e inizia­tive per fare conoscere la cul­tura albanese in Italia è venu­ta anche da loro. Da qui è par­ti­to una sor­ta di prog­et­to che vuole favorire l’in­te­grazione e la comu­ni­cazione tra le due diverse civiltà: una sor­ta di ponte cul­tur­ale tra Italia ed Alba­nia. Durante il con­cer­to saran­no pro­posti alcu­ni fil­mati sull’Albania e sull’attività dell’associazione Rinia, oltre ad una sfi­la­ta di cos­tu­mi tradizion­ali e a can­ti e bal­li popo­lari albane­si.

Molte sono le per­son­al­ità di spic­co attese a Riva per la man­i­fes­tazione: oltre al sin­da­co di Riva del Gar­da, , ci saran­no l’ambas­ci­a­tore albanese in Italia Ner­i­tan Ceka, il pres­i­dente del­la Fed­er­azione nazionale delle asso­ci­azioni albane­si Ndue Lazri e il pres­i­dente di Cin­for­mi Pier­lui­gi La Spa­da.

Il prog­et­to serve anche a finanziare un ulte­ri­ore prog­et­to di coop­er­azione allo svilup­po oper­a­to con la scuo­la spe­ciale «Voce di Vita» che ad Elbasan accoglie 80 alun­ni con dis­abil­ità.

Parole chiave: