-

Un concerto per ricordare il gioielliere

Di Luca Delpozzo
se.za.

La prossi­ma set­ti­mana, a Toscolano Mader­no, ripren­derà la «Sta­gione cul­tur­ale», orga­niz­za­ta dal comune e, in par­ti­co­lare, dal­l’asses­sore alla cul­tura Patrizia Toma­cel­li. Se, in prece­den­za, il pro­gram­ma mescola­va con­cer­ti, dibat­ti­ti, incon­tri, pro­poste di carat­tere teatrale, ecc., adesso si riparte soltan­to con la musi­ca. Un’oc­ca­sione per ascoltare artisti affer­mati del­la zona. L’in­gres­so è libero e gra­tu­ito. Lunedì 15 set­tem­bre Ser­gio Berta­sio (chi­tar­ra) e Anna Maria Bogna (sopra­no) pro­por­ran­no brani di Scar­lat­ti, Giu­liani e del­la tradizione napo­le­tana tra fine Otto­cen­to e pri­mi del Nove­cen­to. Mart­edì 16 il chi­tar­rista Luca Luci­ni eseguirà pezzi di Sor, Giu­liani, Regon­di e Ginastera. Mer­coledì 17 toc­cherà ad Anna Loro, con la sua arpa. Musiche di Nader­man, Dizi, Spohr, Fau­rè, Rossi­ni e Krumpholtz. Giovedì 18 Ger­ar­do Chi­mi­ni suon­erà l’organo «In omag­gio a un ami­co». La ser­a­ta vuole ricor­dare Domeni­co Felici­ni, il gioiel­liere ammaz­za­to nel luglio ’99. In scalet­ta brani di Haen­del, Babell, Stan­ley, Mar­cel­lo, Bach, Bovet, Nibelle, Belli­ni, Ala­ma­sio e del salo­di­ano Mar­co Enri­co Bossi. «Sta­vol­ta abbi­amo volu­to dare spazio agli artisti garde­sani di fama inter­nazionale — affer­ma Toma­cel­li -. Il pro­gram­ma ha tenu­to con­to anche delle osser­vazioni emerse nel ques­tionario dif­fu­so lo scor­so mese di mag­gio. Purtrop­po non potremo con­tare sul vio­lon­cel­lista Rober­to Ranieri, impeg­na­to in una serie di prove in Svizzera con l’orches­tra di Lucer­na, e la flautista Eri­ka Gio­vanel­li, che ha ottenu­to l’am­mis­sione al Post Grad­u­ate del­la Roy­al Acad­e­my di Lon­dra». I pri­mi tre con­cer­ti si ter­ran­no alle ore 21 a Palaz­zo Bena­mati, in pieno cen­tro stori­co. L’ul­ti­mo, invece, nel­la chiesa par­roc­chiale di Maderno.