La Comunità del Garda pronta a coinvolgere le province di Brescia, Verona e Trento per affrontare il problema. La Guardia costiera ha sospeso il servizio, ma il prossimo anno verrà potenziato

Un forum a tre per la viabilità benacense

Parole chiave: -
Di Luca Delpozzo
s.z.

«Let­tere garde­sane», il men­sile dif­fu­so dal­la Comu­nità (sede a Gar­done Riv­iera, pres­i­dente Giuseppe Mongiel­lo), ricor­da le notizie più impor­tan­ti degli ulti­mi giorni. Si sta svilup­pan­do l’idea di un forum sul­la com­p­lessi­va del lago. L’inizia­ti­va ha trova­to con­cor­di , asses­sore provin­ciale ai Lavori pub­bli­ci, Bruno Faus­ti­ni, il pres­i­dente del , e Mongiel­lo. Ver­rà pure orga­niz­za­to un dibat­ti­to sulle prospet­tive del tur­is­mo alla luce degli ulti­mi tragi­ci even­ti (saran­no invi­tati i gior­nal­isti del set­tore). Con il 30 set­tem­bre è ces­sato il servizio del­la , ma si sono già poste le basi per rin­no­vare l’im­por­tante legame anche nel 2002, in una for­ma anco­ra più con­sis­tente. L’Adac, l’Au­to­mo­bil club tedesco, ha ringrazi­a­to per la seri­età del lavoro svolto in sede di accer­ta­men­to dei dati sul­la bal­ne­abil­ità delle spi­agge. La veridic­ità dei dati è sta­ta cer­ti­fi­ca­ta da un biol­o­go pre­sente sul pos­to, nel­l’am­bito del pro­gram­ma Adac-Som­merser­vice. Intan­to la Comu­nità sta parte­ci­pan­do al Salone del­la nau­ti­ca di Gen­o­va, che chi­ud­erà domeni­ca 21 otto­bre. Nei giorni scor­si ave­va pre­sen­ta­to l’of­fer­ta nau­ti­ca garde­sana a Friedrichshafen, sul lago di Costan­za, nel­l’am­bito del­la Fiera Inter­boot. Olio e , uni­ta­mente alle bellezze pae­sag­gis­tiche e cul­tur­ali, sono state pre­sen­tati a Canel­li (Asti): l’am­bas­ci­a­tore incar­i­ca­to di portare i pro­fu­mi del Bena­co era Ade­lio Zanel­li. Mongiel­lo, invece, ha guida­to una del­egazione sul Bal­a­ton, in occa­sione del 100° del­la nasci­ta di Sal­va­tore Qua­si­mo­do, pre­mio Nobel. Dopo gli incon­tri di rito con le autorità locali, con l’am­bas­ci­a­tore a Budapest e col figlio del poeta sicil­iano, è sta­ta inau­gu­ra­ta una mostra garde­sana negli spazi del­la gal­le­ria di Bal­a­ton­fured. Piergiuseppe Pasi­ni ha prog­et­ta­to «Il grande gio­co del Gar­da», un modo nuo­vo e diver­tente per conoscere, capire e val­oriz­zare il pat­ri­mo­nio cul­tur­ale, ambi­en­tale, stori­co e geografi­co del­la Riv­iera. Le scuole inter­pel­late han­no rispos­to con inter­esse. Il sito Inter­net del­la Comu­nità, www.lagodigarda.it, è diven­ta­to anco­ra più bel­lo. Nel­la pag­i­na-indice è pos­si­bile, con un sem­plice click, appro­fondire: gli organi, le final­ità e gli enti asso­ciati; l’aspet­to tur­is­ti­co (è inseri­ta tut­ta la ricettiv­ità alberghiera ed extra), ambi­en­tale (con la sezione meteo e gli aggior­na­men­ti set­ti­manali riguardan­ti la bal­ne­abil­ità), artis­ti­co (musei, chiese, san­tu­ari, tesi di lau­rea), enogas­tro­nom­i­co ( e itin­er­ari del gus­to), sporti­vo (gli sport prat­i­cati egli ind­i­rizzi utili). Un’al­tra sezione par­ti­co­lar­ment gra­di­ta è ded­i­ca­ta agli even­ti. Sono inser­i­ti gli spet­ta­coli, le man­i­fes­tazioni, i con­veg­ni, le mostre e le varie iniziative.

Parole chiave: -