Il club guidato da Antonino D’Alessandro compie 10 anni. Il Lions Club prepara una visita agli amici di Ischia

Un gemellaggio tra castelli

24/03/2006 in Attualità
Parole chiave: -
Di Luca Delpozzo
Maurizio Toscano

Il Lions Club di Sirmione com­pie dieci anni. Pur essendo gio­vane il club oggi guida­to da Antoni­no D’Alessandria, avvo­ca­to di orig­ine sicil­iana ma di adozione bres­ciana, si è già dis­tin­to per alcune inizia­tive e col­lab­o­razioni in cam­po artis­ti­co e cul­tur­ale, sen­za con­tare i sosteg­ni a favore di cam­pagne uman­i­tarie. Nei giorni scor­si, al ter­mine di una cena di gala svoltasi al Grand Hotel Terme, alla pre­sen­za del gov­er­na­tore del dis­tret­to 108B2, Gio­van­ni Raguseo, del vice Fer­ruc­cio Loren­zoni, del past gov­er­na­tore Gui­do Dell’Acqua e del pres­i­dente di cir­co­scrizione Lavinia Ben­venu­ti, è sta­to uffi­cial­iz­za­to il con il Lions Club di Ischia gra­zie agli otti­mi rap­por­ti che il socio Amedeo Cor­so, diret­tore dei più pres­ti­giosi alberghi ital­iani fra cui lo stes­so grand hotel sirmionese, ha sem­pre tenu­to con gli oper­a­tori tur­is­ti­ci del­la splen­di­da iso­la napo­le­tana. In rap­p­re­sen­tan­za del club isolano è inter­venu­to il pres­i­dente Joannes Scot­ti ed altri rap­p­re­sen­tan­ti (Domeni­co Baruf­fa, gov­er­na­tore del dis­tret­to 108 Y2). Nel suo inter­ven­to, D’Alessandria ha ril­e­va­to l’incremento dei rap­por­ti con le isti­tuzioni pre­sen­ti sul ter­ri­to­rio e di sin­ergie con asso­ci­azioni e club lion­is­ti­ci del­la regione. Con Ischia, invece, è sta­to un «amore» scop­pi­a­to per tan­ti motivi, sen­za dimen­ti­care le numerose analo­gie. Per esem­pio Ischia e Sirmione pos­sono vantare due castel­li di grande impor­tan­za stor­i­ca: nell’isola napo­le­tana c’è il castel­lo aragonese, nel­la cit­tad­i­na garde­sana il castel­lo scaligero. E anco­ra, le due local­ità van­tano la pre­sen­za delle terme, entrambe note sin dall’antichità ed anco­ra oggi tra le più apprez­zate nel panora­ma ital­iano. Da parte sua, il pres­i­dente Scot­ti ha pos­to l’accento sul sen­ti­men­to aut­en­ti­co di ami­cizia che le due comu­nità dovran­no risco­prire e val­oriz­zare per rag­giun­gere un arric­chi­men­to cul­tur­ale e sociale. La ser­a­ta è sta­ta alli­eta­ta dall’attore radio­fon­i­co Alber­to Donatel­li. La del­egazione di Ischia ha trascor­so tre gior­nate intense sul lago di Gar­da, con a Verona, a Sirmione e Desen­zano. La ser­a­ta con­clu­si­va si è tenu­ta nel­la cor­nice dell’hotel ter­male in un’atmosfera assai fes­tosa. Entro fine anno si prevede il viag­gio del club sirmionese a Ischia.

Parole chiave: -