Aiuti dalla Regione ai centri storici minori

Un paese in restauro

Di Luca Delpozzo
Annamaria Schiano

Un man­i­festo aff­is­so dall’amministrazione comu­nale qualche tem­po fa, ha infor­ma­to i cit­ta­di­ni di San Zeno di Mon­tagna che sec­on­do la legge 2 del pri­mo feb­braio 2001, gli abi­tan­ti dei cen­tri stori­ci minori, pos­sono chiedere un con­trib­u­to alla Regione per inter­ven­ti di recu­pero e di restau­ro delle fac­ciate esterne alle case. La giun­ta regionale, ogni anno, rifi­nanzia i prog­et­ti che le arrivano e che devono essere defin­i­tivi. Così è sta­to anche nel 2005 con il decre­to 274 del 4 feb­braio. Il decre­to del­la giun­ta regionale prevede un rim­bor­so mas­si­mo del 40 per cen­to del­la spe­sa pre­vista dal prog­et­to. In poco tem­po sono giun­ti così al Comune diciot­to prog­et­ti dei cit­ta­di­ni, che l’amministrazione ha gira­to alla Regione, insieme a quat­tro prog­et­ti del Comune: la legge prevede finanzi­a­men­ti anche per gli enti comu­nali che pos­sono pre­sentare prog­et­ti a più ampio rag­gio, purché riguardi­no opere pub­bliche. La giun­ta comu­nale per­tan­to ha approva­to i prog­et­ti defin­i­tivi per il recu­pero e la val­oriz­zazione delle antiche con­trade del paese, che poi ha inoltra­to alla Regione insieme ai diciot­to prog­et­ti dei pri­vati. I quat­tro prog­et­ti riguardano con­tra­da Castel­lo (spe­sa pre­vista di 180 mila euro), con­tra­da Cà Sar­tori, (230 mila euro), con­tra­da Cà Schena (113 mila euro). Il quar­to prog­et­to prevede la pavi­men­tazione del­la piaz­za e la real­iz­zazione di un parcheg­gio nel­la frazione di Lumi­ni, per un impor­to di 335 mila euro. La giun­ta munic­i­pale ha delib­er­a­to inoltre il prog­et­to per il rifaci­men­to dell’impianto di pub­bli­ca illu­mi­nazione lun­go la provin­ciale 9 di Costa­bel­la, nel trat­to che va da con­tra­da Cà Sar­tori a con­tra­da Cà Schena. Quest’ultima opera costerà 50 mila euro e sarà real­iz­za­ta con fon­di del Comune. Ver­ran­no sos­ti­tu­iti e spo­sta­ti i pali di cemen­to del­la luce per com­pletare la sis­temazione dei nuovi marciapiedi.