Da ieri le iniziative. Giovedì la firma con 4 Comuni europei

Un «poker» di gemellaggi

Parole chiave: -
Di Luca Delpozzo
L.D.P.

«Vogliamo Padenghe del Gar­da cap­i­tale euro­pea di questo prog­et­to», ha affer­ma­to, con grande sor­pre­sa dei pre­sen­ti, l’eurodeputato al Comi­ta­to delle Regioni dell’Unione Euro­pea, Mar­co Scalvi­ni, all’apertura dei lavori del uni­lat­erale «Europa per i cit­ta­di­ni» in cor­so a Padenghe nelle sale con­veg­no del­la Locan­da San­ta Giulia.Una dichiarazione che ha subito avu­to l’approvazione dei pre­sen­ti, ammin­is­tra­tori pub­bli­ci locali e le 4 del­egazioni di altret­tan­ti Comu­ni europei con cui Padenghe sug­gellerà il gemel­lag­gio giovedì a con­clu­sione dei lavori programmati.A Padenghe fino a ven­erdì saran­no pre­sen­ti le del­egazioni dei Comu­ni di Kaar­ma (Esto­nia), Kavar­na e Toshe­vo (Bul­gar­ia) e Szen­teu (Unghe­ria) che avran­no una serie di incon­tri sud­di­visi in tre cat­e­gorie; Prog­et­to cul­tura, Prog­et­to gioven­tù e Svilup­po tur­is­mo. La scelta di questi tre gran­di temi guiderà il lavoro dei sem­i­nari sui prog­et­ti di cooperazione.Oggi ver­ran­no effet­tuate vis­ite all’azienda agri­co­la Zuliani, un incon­tro con la locale Polisporti­va, una visi­ta all’ e un spet­ta­co­lo teatrale degli alun­ni delle scuole ele­men­tari. In ser­a­ta degus­tazione prodot­ti locali a Moni­ga. Poi appun­ta­men­ti fino a giovedì: quan­do alle 16.30 in Comune a Padenghe saràò fir­ma­ta l’adesione alla rete di gemel­lag­gio internazionale.

Parole chiave: -