Assegnata l’opera di 3,8 milioni d’Euro pronta per l’inizio del 2005

Un sopralzo di due piani per l’Ospedale di Manerbio

Parole chiave:
Di Luca Delpozzo

Lo scor­so 3 luglio, la Direzione Gen­erale ave­va approva­to il prog­et­to defin­i­ti­vo per il sopral­zo di due piani del­la torre pos­ta a Nord-Est dell’Ospedale di Maner­bio. Il 28 agos­to scor­so, è avvenu­ta la gara per l’assegnazione dell’opera cui parte­ci­pa­vano 32 aziende. Vincitrice dell’asta la Notarim­pre­sa Spa di Novara che, gra­zie ad un rib­as­so del 14,438%, ha por­ta­to l’importo com­p­lessi­vo dell’opera a 3.800.000 euro (la spe­sa pre­vista dall’Azienda Ospedaliera ammon­ta­va a 4.316.784,09 euro di cui 3.356.969,84 finanziati dal­la e 959.814,25 euro dall’Azienda Ospedaliera).“Con quest’opera – spie­ga il Diret­tore di Pre­sidio Dott. Michele Corset­ti -, prende il via una rior­ga­niz­zazione dei Servizi dell’Ospedale di Maner­bio che, dopo una fisi­olo­gia fase d’assestamento dovu­ta allo sposta­men­to di alcu­ni Dipar­ti­men­ti dall’Ospedale di Leno, potran­no rag­giun­gere un liv­el­lo otti­mo, sia a liv­el­lo dipar­ti­men­tale sia per quan­to con­cerne la vivi­bil­ità e la fruibil­ità, del noso­comio stesso”.Nei due nuovi piani che saran­no real­iz­za­ti, saran­no allo­cate nel sec­on­do piano le degen­ze di Oste­tri­cia e Gine­colo­gia (26 posti più un Nido da 10 posti) men­tre, al ter­zo piano, tro­ver­an­no pos­to le degen­ze di Oculis­ti­ca (con attiv­ità ambu­la­to­ri­ale) e Otori­no­laringoia­tria per 24 posti. Entram­bi i nuovi piani saran­no com­pla­nari con i piani dell’Ospedale già esistente.I tem­pi per la real­iz­zazione dell’opera sono pre­visti in 485 giorni dal­la con­seg­na del cantiere che dovrebbe avvenire il prossi­mo 30 set­tem­bre. La con­clu­sione dei lavori, quin­di, dovrebbe avvenire il 31 gen­naio 2005.“Con la real­iz­zazione di quest’opera – ril­e­va il Diret­tore Gen­erale Ing. Mau­ro Borel­li – l’Ospedale di Maner­bio, e con lui l’Azienda Ospedaliera, com­pie un altro pas­so in avan­ti impor­tante per miglio­rare ulte­ri­or­mente la già otti­ma offer­ta san­i­taria. Per quan­to riguar­da l’Ospedale di Maner­bio, dopo la con­clu­sione dell’impianto di con­dizion­a­men­to che tra breve sarà inau­gu­ra­to, nelle prossime set­ti­mane saran­no final­mente esperite le gare per la real­iz­zazione dei Poliambu­la­tori e per i lavori di ristrut­turazione del Pron­to Soccorso”.

Parole chiave: