Un turbinio di iniziative per l’estate pozzolenghese

29/07/2019 in Senza categoria
Parole chiave: -
Di Redazione

A Poz­zolen­go si è ormai com­ple­ta­mente immer­si nelle man­i­fes­tazioni estive.

Un pro­gram­ma che, come di con­sue­to, ha coin­volto Pro Loco, Asso­ci­azioni del Paese e molti volon­tari delle Con­trade, in col­lab­o­razione con l’Ammin­is­trazione comu­nale 

Sot­to il cal­do sole di agos­to gran­di even­ti saran­no in piaz­za a Poz­zolen­go, pron­ti a richia­mare tur­isti e soprat­tut­to a dare un seg­nale di grande vital­ità del volon­tari­a­to locale. 
Impos­si­bile man­care saba­to 3 quan­do, inizian­do dalle mura del castel­lo di Poz­zolen­go per poi scen­dere lun­go le strade del cen­tro stori­co, avrà inizio la tredices­i­ma edi­zione del “De Gustibus Moreni­cis”. Il per­cor­so enogas­tro­nom­i­co per eccel­len­za met­terà in tavola i vini di 10 can­tine locali e 9 degus­tazioni del­l’enogas­trono­mia del ter­ri­to­rio, preparate gra­zie al sup­por­to delle asso­ci­azioni ; lun­go l’itin­er­ario saran­no pre­sen­ti intrat­ten­i­men­ti musi­cali e non solo.
Mart­edì 6 agos­to invece gli ani­mi ed i col­ori delle nove con­trade si scalder­an­no per la finale del tor­neo di cal­cet­to a 5 che si dis­put­erà pres­so l’O­ra­to­rio di San Loren­zo e che già nel mese di luglio è sta­to cam­po di accese par­tite.

A seguire giovedì 8 pro­tag­o­nista sarà la musi­ca con il Can­ta­palio, giun­to alla sua 20esima edi­zione, che porterà sul pal­co nove artisti locali, uno per ogni con­tra­da. 

Il cul­mine del pro­gram­ma sarà il 10 agos­to, giorno di San Loren­zo, patrono del paese. Si inizierà alla mat­ti­na con la San­ta Mes­sa nel­la chiesa par­roc­chiale e con l’in­au­gu­razione e benedi­zione del­la stat­ua lignea di San Loren­zo alla pre­sen­za del Vesco­vo di Verona Mons.Giuseppe Zen­ti. Si seguirà nel pomerig­gio con la sfi­la­ta goliardi­ca delle nove con­trade che pre­mierà la tem­at­i­ca e la scenografia più bel­la e sig­ni­fica­ti­va. Ma la sfi­da vera e pro­pria sarà a colpi di pen­tole e cuc­chi­ai con il ven­ti­quat­tres­i­mo Palio del­la Pas­ta­s­ciut­ta, la com­pe­tizione culi­nar­ia per tradizione asso­lu­ta di Poz­zolen­go e  che deciderà, sec­on­do il rigi­do giudizio di selezionati giu­di­ci, il miglior sugo. 

Saba­to 17 e domeni­ca 18 ci sarà poi il grup­po car­ret­tisti di Poz­zolen­go che anche quest’an­no orga­nizzerà la goliardi­ca car­ret­ta­ta “Giù per Poz­zo”, lun­go via Sorre.

Ven­erdì 23 agos­to in piaz­za Don Gnoc­chi sarà pre­sente una sfi­la­ta di moda orga­niz­za­ta da alcu­ni com­mer­cianti del Paese. I gio­vani del­l’Osser­va­to­rio gio­vanile chi­ud­er­an­no il ciclo degli even­ti ven­erdì 30 agos­to  pres­so il par­co “Don Gius­sani” pro­po­nen­do, a par­tire dalle ore 20.00, l’even­to “Cena in Bian­co”, un’inizia­ti­va che val­orizzerà anco­ra una vol­ta il pol­mone verde nel cen­tro del paese.

Un caloroso ringrazi­a­men­to da parte di tut­ta l’Am­min­is­trazione comu­nale — dichiara il Sin­da­co di Poz­zolen­go — è riv­olto ai molti volon­tari che stan­no lavo­ran­do per real­iz­zare questo pro­gram­ma. Il volon­tari­a­to in un Paese come il nos­tro è fon­da­men­tale per per­me­t­tere l’e­sisten­za di varie attiv­ità  ed  per questo è pre­mu­ra del­la nos­tra Ammin­is­trazione cer­care di sostenere l’im­peg­no e gli sforzi fat­ti dalle asso­ci­azioni e dai volon­tari . Un cli­ma così gioviale e propos­i­ti­vo, sono cer­to, pro­dur­rà otti­mi risul­tati che tro­ver­an­no il pos­i­ti­vo riscon­tro dei  tur­isti e degli ospi­ti che ci vis­it­er­an­no”.

Parole chiave: -