I lavori da piazza Vittoria inizieranno entro la fine di ottobre. Limitazioni al traffico

Un ultimo interventocompleterà il lungolago

19/09/2007 in Attualità
Parole chiave:
Di Luca Delpozzo
Sergio Zanca

Nel­la Sala dei Provved­i­tori del palaz­zo comu­nale di Salò è sta­to pre­sen­ta­to il prog­et­to riguardante la sis­temazione dell’ultimo trat­to di lun­go­la­go, da piaz­za Vit­to­ria (conosci­u­ta per l’imbarcadero) al Carmine.«Utilizzeremo gli stes­si mate­ri­ali del­la pri­ma parte del­la passeg­gia­ta, real­iz­za­ta anni fa — spie­ga l’architetto Anna Gat­ti -, vale a dire por­fi­do, mar­mo di Bot­ti­ci­no, rosso di Verona e rosa di Sant’Anna. I lavori inizier­an­no entro la fine di otto­bre. Abbi­amo deciso di sud­di­videre l’intervento in due tranche: dall’autunno fino alla pri­mav­era 2008 met­ter­e­mo mano al trat­to che va da piaz­za Vit­to­ria al Lep­an­to (luo­go da dove par­tirono i volon­tari per la battaglia di Lepanto)».«Completeremo l’opera nel peri­o­do dal set­tem­bre 2008 al mar­zo 2009 — pros­egue Gat­ti -. Trasformer­e­mo il gia­rdi­no Baden Pow­ell dell’ex liceo in un parcheg­gio, e sis­te­mer­e­mo la parte rima­nente, fino alla cala­ta del Carmine. Durante i lavori non sarà pos­si­bile per­cor­rere il lun­go­la­go, né da parte dei pedoni né dagli automobilisti».Come già scrit­to a suo tem­po, sarà abbat­tuta la bigli­et­te­ria del­la , e gli addet­ti si trasferi­ran­no nel locale sot­to il por­ti­ca­to del munici­pio, adibito in pas­sato a edi­co­la. Ver­rà sos­ti­tui­ta da un ango­lo verde e/o da una fontana (scelta anco­ra da effettuare).UN INTERVENTO da due mil­ioni e 300 mila euro com­p­lessivi, di cui un mil­ione e 600 mila a base d’asta e 700 mila per spese tec­niche, Iva, impre­visti, ecc. Dal­la Regione è arriva­to un con­trib­u­to a fon­do per­du­to di 580 mila euro. Per il rima­nente, è sta­to il Con­sorzio dema­niale dei Comu­ni riv­ieraschi a chiedere (e ottenere) il finanzi­a­men­to, che ver­rà resti­tu­ito dal Comune di Salò in rate annu­ali. Un «escamo­tage» resosi nec­es­sario per l’impossibilità del Munici­pio di ricor­rere diret­ta­mente ai prestiti.Intanto si sta svol­gen­do la gara di appal­to, alla quale parte­ci­pano una ses­san­ti­na di imprese.IL NOME del­la vincitrice si conoscerà entro la fine di set­tem­bre. Ulti­mate le opere, il trat­to da piaz­za Vit­to­ria al gia­rdi­no Baden Pow­ell sarà chiu­so ai veicoli.Le auto­mo­bili potran­no scen­dere dal Carmine, sostare nel gia­rdi­no e, poi, ritornare indi­etro. Saran­no per­si 10–12 posti auto. I res­i­den­ti nel quartiere ricev­er­an­no un pass, per entrare dai vicoli e uscire da via Fantoni.«Il lun­go­la­go di Salò — con­clude il sin­da­co Giampiero Cipani — è uno dei più bel­li del mon­do. Questo inter­ven­to lo val­orizzerà ulteriormente».

Parole chiave: