Incontri con filosofi e pittori alla Caserma austriaca

Un viaggio tra corpo e mentesulle strade di arte e scienza

Di Luca Delpozzo
G.B.

«Una sor­ta di cock­tail tra arte, scien­za, musi­ca, teolo­gia con cui viag­gia­re sul col­lega­men­to tra cor­po e mente». Eva Di Loren­zo, con­sigliere incar­i­ca­to alla Cul­tura di Peschiera, spie­ga così «Gli occhi del­la mente»: even­to pro­mosso e orga­niz­za­to dal Comune, oggi e domani e poi il 6 e 7 otto­bre nel­la cor­nice sug­ges­ti­va del Sot­totet­to del­la caser­ma aus­tri­a­ca di Por­ta Verona.«Sarà un susseguir­si di incon­tri, mostre, dibat­ti­ti ed espo­sizioni con la pre­sen­za di nomi illus­tri del­la scien­za e dell’arte nazionale: lo scien­zi­a­to Edoar­do Boncinel­li, il poeta Milo De Ange­lis, l’artista Sal­va­tore Scafi­ti, i filosofi Mas­si­mo Donà e Ste­fano Morig­gi», annun­cia Di Loren­zo sot­to­lin­e­an­do l’impegno dell’amministrazione «nel pro­muo­vere appun­ta­men­ti cul­tur­ali di rilievo».Oggi a inau­gu­rare «Gli occhi del­la mente» sarà il con­veg­no su scien­za e arte, cui pren­der­an­no parte tut­ti e cinque i pro­tag­o­nisti dell’iniziativa.Domani, invece, riflet­tori sul poeta Gian Rug­gero Man­zoni che leg­gerà alcune sue opere accom­pa­g­na­to dal chi­tar­rista Fran­co Ranieri. Saba­to 6 otto­bre, invece, la pre­sen­tazione del libro d’arte di Boncinel­li, Man­zoni, Pon­so, Scafi­ti «Apolo­gia di una for­ma» accom­pa­g­na­ta dal­la con­feren­za con Adone Bran­dalise, Ubal­do Cor­toni, Andrea Pon­so e Ste­fano Bel­lan­da. Domeni­ca 7 otto­bre, infine, l’intervento poet­i­co-musi­cale «Monol­o­go di Bo», di e con Dan­ni Antonello.Gli appun­ta­men­ti inizier­an­no alle 18, corre­dati da due mostre nel Sot­totet­to sino al 28 otto­bre (orario 10.30–12.30, 17–20.30): la pri­ma riu­nisce acquerel­li e olii su tela di Edoar­do Boncinel­li e Sal­va­tore Scafi­ti; la sec­on­da ospi­ta foto ded­i­cate al cor­po scat­tate da Viviana Nicodemo.