Manuela Ferrera diventerà il volto della Lombardia? A Desenzano la scelta delle due ragazze che a S. Benedetto lotteranno per la fascia regionale

Una bresciana per Miss Italia

Parole chiave:
Di Luca Delpozzo
Desenzano del Garda

Una bres­ciana e una berga­m­as­ca, ovvero Manuela Fer­rera e Alessan­dra Riva: sono state loro le pro­tag­o­niste, saba­to notte, del­la selezione di Desen­zano. Han­no primeg­gia­to su quar­an­ta ragazze arrivate in piaz­za Castel­lo da tut­ta la Lom­bar­dia per la ser­a­ta finale di Miss Italia, e ora, il 25 agos­to a San Benedet­to del Tron­to, con­cor­reran­no di dirit­to all’assegnazione del tito­lo di Miss Lom­bar­dia. Manuela e Alessan­dra: solo una di loro porterà la fas­cia regionale a Sal­so­mag­giore Terme, durante la finale in pro­gram­ma il 9 set­tem­bre. Una ulte­ri­ore selezione, dice­va­mo, avver­rà a San Benedet­to, quan­do una giuria selezion­erà tra le cop­pie di «Nom­i­na­tion» (questo il tito­lo asseg­na­to a Desen­zano) la rap­p­re­sen­tante di ogni regione. Un mec­ca­n­is­mo un po’ com­p­lesso, che non ha però fre­na­to la voglia di gareg­gia­re delle quar­an­ta ragazze arrivate, affi­an­cate da Miss Italia 2001, Daniela Fer­ol­la, e da un migli­aio di curiosi che si sono rac­colti in piaz­za Castel­lo per ammi­rar­le. Pro­prio alla miss uscente, col sin­da­co Fioren­zo Pien­az­za nel­la veste di pres­i­dente del­la giuria, è toc­ca­to il com­pi­to di incoronare le due ragazze che rap­p­re­sen­ter­an­no la nos­tra regione alla selezione marchi­giana. «Anche io — ha ricorda­to la Fer­ol­la — vin­si lo scor­so anno Miss Nom­i­na­tion in Cal­abria; poi sono sta­ta scelta per rap­p­re­sentare la mia regione. E’ sen­za dub­bio un tito­lo che mi ha por­ta­to for­tu­na». Insieme alle due prescelte rag­giunger­an­no San Benedet­to anche altre 12 ragazze lom­barde, tutte vincitri­ci di titoli region­ali. E com­p­lessi­va­mente, la cit­tad­i­na dovrà ospitare 270 con­cor­ren­ti prove­ni­en­ti dalle selezioni region­ali: tutte ripar­ti­ran­no da zero, e ver­ran­no riv­otate fino ad arrivare al numero di cen­to final­iste. Soltan­to per le due ragazze col tito­lo di Miss Nom­i­na­tion la stra­da sarà più breve, per­chè per loro è pre­vista una votazione spe­ciale. Insom­ma, ci sono buone prob­a­bil­ità che sia una bres­ciana a rap­p­re­sentare la Lom­bar­dia a Sal­so­mag­giore. Manuela Fer­rera ha 18 anni, vive in cit­tà ed è una stu­dentes­sa dell’Istituto pro­fes­sion­ale «Gol­gi». E’ arriva­ta a Desen­zano con il tito­lo regionale di Miss Model­la domani. E a far­le com­pag­nia a Sal­so­mag­giore ci sarà anche la sorel­la gemel­la, Mar­i­an­na, vincitrice del tito­lo di Miss Bel­la dei laghi, asseg­na­to la scor­sa set­ti­mana dopo la passerel­la di Limone. «Sono felice ed emozion­a­ta — con­fi­da Manuela al ter­mine del­la ser­a­ta -. Sono ono­ra­ta di rap­p­re­sentare Bres­cia a San Benedet­to del Tron­to. Grande emozione e qualche lacrima a fare da cor­nice a una vit­to­ria qua­si inaspet­ta­ta, con la sper­an­za di coronare un sog­no: quel­lo di diventare un’attrice affer­ma­ta. Miss Italia è anche questo, un’occasione per sognare, per pro­por­si e sper­are in qualche incon­tro for­tu­na­to. La sec­on­da can­di­da­ta al tito­lo di Miss Lom­bar­dia sogna invece di fare la model­la; arri­va da Seri­ate, in provin­cia di Berg­amo, ha 21 anni, e nel­la vita lavo­ra come imp­ie­ga­ta, «alle prese con le denunce dei red­di­ti». Anche per lei l’opportunità offer­ta dal con­cor­so nazionale di bellez­za: «S pero tan­to di arrivare a Sal­so­mag­giore per­chè ho un grande sog­no, quel­lo di indos­sare, anche per una sera sola, gli abiti dell’alta moda». Ora, i prece­den­ti titoli region­ali con­quis­ta­ti dalle vincitri­ci di saba­to sera sono pas­sati alle sec­onde clas­sifi­cate: Miss Ele­gan­za (ex tito­lo di Alessan­dra Riva) è anda­to a Lau­ra Fai­ta, men­tre la fas­cia di Miss Model­la domani è fini­ta a Elisa Favari. Il pas­s­apor­to per San Benedet­to non è invece sta­to con­seg­na­to ad altre pro­tag­o­niste del­la passerel­la desen­zanese: Miss Wella (quin­ta clas­si­fi­ca­ta) è Mar­i­an­na Pagano di Bres­cia, Miss Ragaz­za ok è la quar­ta clas­si­fi­ca­ta Ele­na Olivieri; Miss Fash­ion girl la milanese Veron­i­ca Casagrande, men­tre alla sec­on­da clas­si­fi­ca­ta Eleono­ra Niesi è anda­to il tito­lo di Miss Bellez­za Rocchetta.

Parole chiave: