Una “Costituzione in plexiglass” per il Comune: la donazione del Rotary

Parole chiave:
Di Redazione

La Cos­ti­tuzione Ital­iana ripor­tante i prin­cipi fon­da­men­tali su cui si basa l’Italia, sarà pre­sente da lunedì 19 aprile nel­la sala d’attesa del­lo sportel­lo al cit­tadi­no (ana­grafe).

Un poster plas­ti­fi­ca­to in plex­i­glass, una seri­grafia che ripor­ta il testo inte­grale del doc­u­men­to, è sta­ta dona­ta dal Rotary Club Salò Desen­zano che ha volu­to regalare al Comune questo oggetto.

A comu­ni­car­lo sono sta­ti il pres­i­dente del Rotary Club Salò Desen­zano Pietro Avanzi, l’Assistente Gov­er­na­tore Mar­co Gne­sot­to e la vicesin­da­co di Desen­zano Cristi­na Degasperi.

Siamo feli­ci – spie­ga Avanzi — di pot­er con­seg­nare al Comune questo stru­men­to fon­da­men­tale per la nos­tra sto­ria e per le radi­ci del­la nos­tra Repub­bli­ca. Reputi­amo pos­sa essere molto utile sit­u­a­to in quel­la posizione strate­gi­ca per­ché l’Anagrafe è sen­za dub­bio l’ufficio più vis­i­ta­to del­la strut­tura comu­nale e può far sicu­ra­mente piacere dare una let­tura dei nos­tri arti­coli cos­tituen­ti ai cit­ta­di­ni in attesa”.

Sul­la stes­sa lin­ea d’onda la vicesin­da­co Degasperi che alza anche la pos­ta e rilan­cia: “Bel­lis­si­mo gesto e bel­lis­si­mo ogget­to dona­to dal Rotary non solo al Comune, ma a tut­ti gli uten­ti che ver­ran­no in Munici­pio. A questo pun­to por­go un sug­ger­i­men­to ai rap­p­re­sen­tan­ti dell’associazione qui pre­sen­ti: si potrebbe fare la stes­sa cosa con le hall delle scuole piut­tosto che con i tri­bunali, i dis­tret­ti pub­bli­ci o atri luoghi di atte­sa nei quali dare una bel­la rin­fres­ca­ta all’educazione civi­ca di tut­ti noi”.

Un con­siglio accolto con entu­si­as­mo da Mar­co Gne­sot­to, Assis­tente del Gov­er­na­tore del Rotary e diret­tore gen­erale del Cen­tro Seri­grafi­co che ha real­iz­za­to mate­rial­mente il poster. Ed è pro­prio lui a rac­con­tare la gen­e­si di ques­ta inizia­ti­va: “Tut­to nasce da un’intuizione di Vit­to­rio Bertoni con il quale abbi­amo poi svilup­pa­to il prog­et­to e real­iz­za­to numerose bozze sino a giun­gere al prodot­to finale che da oggi è appe­so in Ana­grafe. Mi acco­do anche io ai ringrazi­a­men­ti per aver accolto la nos­tra pro­pos­ta al Comune di Desen­zano e spe­ri­amo di pot­er fare anco­ra molto in futuro”.

Parole chiave: