Non c’è solo la vela: Gargnano ha fatto le cose in grande per la stagione turistica

Una lotteria miliardaria per la «Centomiglia»

30/05/2001 in Avvenimenti
Di Luca Delpozzo
b.f.

Sta­gione tur­is­ti­ca al via anche a Gargnano. il sole di questi giorni promette bene, e le sper­anze per un buon avvìo ven­gono gio­cate sul pro­gram­ma mes­so a pun­to dal­la Pro Loco, con la parte­ci­pazione di un nutri­to insieme di grup­pi e asso­ci­azioni. E pro­prio dal cartel­lone del­la Pro Loco si pos­sono avere indi­cazioni in mer­i­to ai mesi estivi che, come da tradizione, vedono dis­sem­i­nate inizia­tive sul ter­ri­to­rio. L’occhio si spos­ta subito sug­li appun­ta­men­ti sportivi, vero ful­cro del cal­en­dario. I più ril­e­van­ti ven­gono pro­posti dal­la vela, con il che potrà con­tare per la terza vol­ta sull’abbinamento con una Lot­te­ria Nazionale. La man­i­fes­tazione, che farà ric­co qual­cuno, si chia­ma « Games» e si dis­put­erà nelle acque tra Bogli­a­co e Gargnano tra il 24 ed il 26 agos­to. Nat­u­ral­mente, assieme alla lunghissi­ma serie di regate che pun­tegger­an­no l’estate, l’appuntamento clou è fis­sato per il 15 set­tem­bre, quan­do scat­terà la 51^ Cen­tomiglia. Quest’anno, Gargnano si pre­sen­ta alla nuo­va sta­gione con un paio di ril­e­van­ti novità. Una si riferisce alla fon­dazione di un’Associazione Alber­ga­tori (pres­i­dente è Andrea Aro­sio), che ha già inizia­to a lavo­rare. L’altra con­siste nelle novità mat­u­rate al ver­tice del­la Pro Loco stes­sa che, adesso, è gui­da­ta da un nuo­vo pres­i­dente: Ange­lo Vil­laret­ti. Alla vela si accos­ta la grande atlet­i­ca, che fa tap­pa a Navaz­zo, con la 28^ edi­zione del­la «Diec­imiglia del Gar­da», orga­niz­za­ta dal Grup­po Sporti­vo Mon­te­gargnano il 5 agos­to. Seguirà (30 set­tem­bre) la 15^ «Mara­ton­i­na del Gar­da», orga­niz­za­ta dall’Hinterland Garde­sano e Valle del Chiese di Costan­ti­no Fel­ter. Anco­ra sport con le bisse: il 14 luglio il paese si riverserà sul lun­go­la­go a tifare per equipag­gio locale di Vil­lanel­la, alla ricer­ca di un suc­ces­so che pri­ma o poi dovrà pur giun­gere. Uno sport «verde» è il tiro con l’arco, in pro­gram­ma il pri­mo luglio. Nel verde dei boschi tra Navaz­zo e Gaino si cimenter­an­no arcieri di tut­ta la Lom­bar­dia, nel cor­so di una gara regionale e provin­ciale, cui si aggiunge il «6° Tro­feo Pun­ta d’ar­gen­to». Allo sport si unisce la cul­tura. Sono in pro­gram­ma alcune mostre d’arte all’ex munici­pio, la rasseg­na musi­cale «Sulle ali delle note», con­cer­ti di bande, appun­ta­men­ti per gio­vani, la tombo­la popo­lare gargnanese «El Fuff», con Gia­comi­no Magro­gras­si e Cesare Bernar­di­ni a fare da ani­ma­tori. Altri appun­ta­men­ti: fes­ta degli , mer­ca­ti­ni, Can­ta­la­go 2001, fes­ta del­la bir­ra, fuochi d’artificio, fes­ta dell’ospite, beach par­ty. Uno spazio se lo ritaglia anche l’Associazione «Vivi­bogli­a­co», con i suoi aper­i­tivi in piaz­za, teatro dialet­tale, con­cor­si fotografici