Venerdì sera in Castello la serata di promozione. Omar Pedrini, Ferradini, Manera e tanti altri artisti per l’incontro dedicato ai servizi del «Montecroce»

Una parata di stelle
al galà per l’ospedale

Parole chiave:
Di Luca Delpozzo
Maurizio Toscano

 «Per far capire che in ospedale non si con­sumano solo dolori, ma anche momen­ti di gioia come una nasci­ta, o una gua­ri­gione completa».Mara Azzi, diret­tore gen­erale dell’azienda ospedaliera di Desen­zano, pro­va a spie­gare così l’iniziativa in pro­gram­ma il prossi­mo ven­erdì alle 21, con ingres­so gra­tu­ito, al Castel­lo di Desen­zano, orga­niz­za­to dal suo ente con il patrocinio di Provin­cia, Comune e dell’associazione Bea­t­les People.Un nutri­to grup­po di cabaret­tisti, can­tan­ti di musi­ca leg­gera e operi­s­ti­ca, band, tut­ti famosi con una car­ri­era scan­di­ta da suc­ces­si, si esi­birà gra­tuita­mente a sosteg­no dell’ospedale Mon­te­croce, per pro­muoverne la tradizione di buon cen­tro di san­ità, e portare a conoscen­za del pub­bli­co i suoi pro­gram­mi di espansione.«Vogliamo infor­mare l’utenza — ha infat­ti dichiara­to Mara Azzi — dei servizi a dis­po­sizione del­la popo­lazione garde­sana e degli inter­ven­ti strut­turali e orga­niz­za­tivi in fase di conclusione».L’idea di alle­stire uno spet­ta­co­lo, quale ide­ale cor­nice alla ser­a­ta, è sta­ta però di Miri­am Peluc­chi, fun­zionar­ia del­la direzione gen­erale ospedaliera, che ne ha par­la­to con i suoi supe­ri­ori. Un’idea che si è presto con­cretiz­za­ta anche gra­zie a Francesco Andreoli, noto diret­tore artis­ti­co bres­ciano, il quale ha mes­so in cantiere la manifestazione.E soprat­tut­to, ha fat­to leva su un grup­po di artisti che non han­no bisog­no di pre­sen­tazioni par­ti­co­lari: Omar Pedri­ni, Gian­ni Pesci­ni, Enri­co Ber­uschi, Gat­to Panceri, Sil­ver (da X Fac­tor), quin­di il tenore Pao­lo Antognetti, i cabaret­tisti Leonar­do Man­era e Gior­gio Zanet­ti, entram­bi in arri­vo da Zelig, il can­tau­tore Mar­co Fer­ra­di­ni, quin­di , i Traf­fi­ka, i Mettika’s Broth­ers, Pao­lo Milzani, Botero, Ric­car­do Maf­foni, i Maya. Sarà una ser­a­ta di alto livello.A pre­sentare ci saran­no Luciana Aimo­la e Alber­to Boldri­ni, dj di Radio Num­ber One. Due gli spon­sor del­la man­i­fes­tazione: il grup­po Manu­ten­coop e la Dbm Next Gen­er­a­tion. In caso di piog­gia la man­i­fes­tazione slit­terà la sera di mart­edì 1° giug­no.

Parole chiave: