Avanti il consorzio «Lago di Garda è» gestirà la promozione

Unanime voto in Consiglio comunale

16/05/2004 in Attualità
Parole chiave: -
Di Luca Delpozzo
Stefano Joppi

Il Con­siglio comu­nale ha approva­to all’unanimità (assente solo Dami­ano Chiesa, di oltre il Duemi­la) l’adesione al con­sorzio di pro­mozione e com­mer­cial­iz­zazione tur­is­ti­ca è.… «La sop­pres­sione delle Apt ha por­ta­to ad un rad­i­cale cam­bi­a­men­to dei rap­por­ti di pro­mozione e com­mer­cial­iz­zazione del nos­tro ter­ri­to­rio», ha illus­tra­to il con­sigliere Alessan­dro Lonardel­li, «e la cosa che balza imme­di­ata­mente agli occhi è il ruo­lo del­la Provin­cia. Ad essa com­pete l’attività d’informazione, d’accoglienza tur­is­ti­ca, nonché di pro­mozione locale in cias­cuno degli ambiti ter­ri­to­ri­ali». «Il con­sorzio sull’altro fronte opera invece a stret­to con­tat­to ed in accor­do con il coor­di­na­men­to regionale dei Con­sorzi veneti» con­tin­ua, «ed essendone “un brac­cio oper­a­ti­vo” con la stes­sa . Suo com­pi­to è quel­lo di far nascere ed emerg­ere le reali richi­este del­la base del ter­ri­to­rio e il prin­ci­pio di co-finanzi­a­men­to regionale diven­ta lo stru­men­to più oppor­tuno. In tale otti­ca la pro­mozione e com­mer­cial­iz­zazione svol­ta in Italia e all’estero porterà alla ven­di­ta del­la speci­ficità del lago e del suo entroter­ra, con prodot­ti legati alla cul­tura e allo sport». «I prog­et­ti di pro­mozione del nos­tro ter­ri­to­rio van­no dal­la val­oriz­zazione delle chiese alla creazione di un per­cor­so alla scop­er­ta di capitel­li, dal­la grande oppor­tu­nità offer­ta del­la rina­ta ex chiesa del­la Dis­ci­plina all’itinerario pres­so le can­tine di Bar­dolino, dal cal­en­dario con le man­i­fes­tazioni sportive ad altre inizia­tive che pos­sano coin­vol­gere le nos­tre attiv­ità. Questo è solo un pic­co­lo esem­pio dei van­tag­gi che avre­mo con una prog­et­tual­ità in col­lab­o­razione con i pri­vati e le asso­ci­azioni», ha con­clu­so Lonardel­li ricor­dan­do che la quo­ta annuale di ade­sione a Lago di Gar­da è… si aggi­ra attorno ai 2.500 euro.

Parole chiave: -