Cinque appuntamenti

Un’estate di tango operetta e danza

Di Luca Delpozzo
(g.b.)

Prende il via oggi con «Incan­ti di tan­go» la mini rasseg­na ded­i­ca­ta al mon­do degli spet­ta­coli. Cinque le date del­la man­i­fes­tazione orga­niz­za­ta da Mar­co Fed­eri­ci di Sir­ius agency con il patrocinio del Comune e di Provin­cia in fes­ti­val e asses­so­ra­to alla Cul­tura popo­lare iden­tità veneta.Il debut­to è affida­to ad «Incan­ti di tan­go», scrit­to e core­ografa­to da Anto­nio Fio­r­il­lo del­la com­pag­nia «A media luz». Lo spet­ta­co­lo giunge a Peschiera alla sua 40° repli­ca, dopo essere sta­to mes­so in sce­na dal 1999 in varie regioni, e vantare il pri­ma­to di essere la pro­duzione di tan­go argenti­no più repli­ca­ta in Italia. Pro­tag­o­niste tre cop­pie di bal­leri­ni, accom­pa­g­nate da una voce recitante sia in cam­po che fuori cam­po. La stes­sa com­pag­nia «A media luz» tornerà sul pal­co del cor­tile inter­no del­la caser­ma Cac­cia­tori, ven­erdì 28 luglio, con «Intro­spezioni. Tan­go y fla­men­co», sec­on­do appun­ta­men­to del­la mini rasseg­na; a com­pletare il cartel­lone queste date e spet­ta­coli: 4 agos­to, galà «Pro­fu­mo di operetta»; 11 agos­to «Viag­gian­do sulle ali di un sog­no», musi­cal di e con Gar­dadanze; infine il 17 agos­to gran finale anco­ra con l’operetta e con Il paese dei cam­pan­el­li». Tut­ti gli spet­ta­coli iniziano alle 21.