Re del Goto, sfida fra tre contendenti

Urne nella piazza di Colà

21/01/2005 in Manifestazioni
Parole chiave: -
Di Luca Delpozzo
(s.b.)

Tut­to è pron­to per l’elezione del dec­i­mo Re del Goto, la maschera di Colà. L’uscente sire, Pao­lo Ceresi­ni, det­to el Seresin, è pron­to a mol­lare lo scettro. Al comi­ta­to per il di Colà pre­tendono una rosa di can­di­dati da pre­sentare domeni­ca 30 gen­naio in piaz­za Don Van­ti­ni, di fronte al cir­co­lo Acli, per la votazione. Pro­prio lì ver­rà col­lo­ca­ta l’urna con le schede da votare. A Colà c’è fer­men­to. Sal­vo rin­unce dell’ultima ora, i can­di­adti dovreb­bero essere almeno tre. La macchi­na elet­torale per la rac­col­ta dei voti è in piena attiv­ità. Lot­ta quin­di all’ultima sche­da per aggiu­di­car­si lo scettro di Re del Goto. Le urne saran­no aperte dalle 9 alle 12. Dopo lo scoc­care del mez­zo­giorno si pro­ced­erà allo scru­ti­nio e alla procla­mazione del nuo­vo sire del carnevale colati­no. Frat­tan­to gli elet­tori potran­no gustare polen­ta e lar­do, salame, cotechi­no, fogassin sul­la gradela. Non mancherà cer­to il doc, assai rino­ma­to sulle colline di Colà, van­to pro­prio del Re del Goto.

Parole chiave: -