Giornata ricca di colpi di scena a Salò nel campionato europeo Asso99

Valerio scatta in testa

31/08/2000 in Sport
A Salò
Parole chiave:
Di Luca Delpozzo
Luciano Mainardi

E’ sta­ta una gior­na­ta duris­si­ma, ieri, all’Eu­ropeo degli Asso 99. Al mat­ti­no sua maestà il «pel­er» ha grat­i­fi­ca­to tut­ti del­la sua conc­re­ta pre­sen­za. In segui­to se ne è anda­to e far dis­putare una sec­on­da pro­va non è sta­to facile, anzi dif­fi­cilis­si­mo. Comi­ta­to ed equipag­gi sono sta­ti in acqua fino qua­si alle 18. E alla fine dopo quat­tro prove acquisite è venu­ta fuori una clas­si­fi­ca sen­za pro­va di scar­to che ha lan­ci­a­to in vet­ta Simo di Luca Valerio.Non è una sor­pre­sa. Assente Satanas­so con Nico­la Celon, il tim­o­niere desen­zanese ha tutte le carte in rego­la per puntare a quel suc­ces­so che insegue da qualche anno.La sor­pre­sa invece lietis­si­ma è quel­la del sec­on­do pos­to di Medi­a­tel di Car­lo Fra­cas­soli con­sid­er­a­to gius­ta­mente, data l’età, una sper­an­za del­la vela garde­sana. Il ter­zo di ques­ta clas­si­fi­ca è Koenig Lud­wig di Leopol­do di Baviera e di Andy Plet­tner. Dom­i­na la clas­si­fi­ca del­l’As­so 99 Euro­pean Cup, che è il Cir­cuito inter­nazionale del­la classe, ed è per Vale­rio un peri­co­lo con­cre­to. Al quar­to pos­to l’ungherese Detre, rego­la-ris­si­mo e per­fet­ta­mente a suo agio su queste acque. Quin­ta Daniela Pun­tel Pasot­ti con Ikemi­ba-Amon­ti con­dot­to da Ric­car­do Papa e Michele Ival­di, che è quel­lo di Luna Rossa che anda­va in tes­ta d’al­bero a cac­cia del ven­to di Auck-land. Seguono Icas di Rac­chel­li, Biemme Oid Simo di Bruno Fez­zar­di, Pneu­max-Uni­gen, Assa­tana­to di Luca Mod­e­na, il cam­pi­one europeo, almeno fino a domani, Bete 3 Ala di Gio­van­ni Cassi­nari, Beppe Devoti e Cic­cio Celon, Cioc­co­men­ta di Umber­to Grumel­li, Cas­siodoro di Mar­co Caversazio,Peecasso di Atti­la SzU­vassy, Bisi di Dodo Gor­la e Luciano Lievi.La pri­ma pro­va di ieri mat­ti­na è sta­ta bel­lis­si­ma ed è vis­su­ta su un tes­ta a tes­ta dura­to l’in­tera rega­ta fra Luca Vale­rio e Gio­van­ni Cassi­nari. Alla fine ha vin­to Gio­van­ni Cassi­nari. Vale­rio ha chiu­so al sec­on­do pos­to, ter­zo Medi­a­tel di Car­lo Fra­cas­soli, quar­to Dodo Gor­la, quin­to Nico­la Menoni con Clau­dio Tono­li. La clas­si­fi­ca dopo tré prove vede­va già al coman­do Luca Vale­rio. I prob­le­mi sono venu­ti fuori con la sec­on­da pro­va. Ricer­ca del ven­to a For­bisi­cle e flot­ta ner­vo­sis­si­ma come sem­pre accade quan­do le clas­si­fiche com­in­ciano a pren­dere una cer­ta fisiono­mia. Sei volte ha dovu­to essere ten­ta­ta la parten­za e l’ul­ti­ma con bandiera nera.La pro­va è sta­ta vin­ta Koenig Lud­wig davan­ti a Ikemi­ba-Amon­ti. Ter­zo il tedesco Wieland, quar­to Bruno Fez­zar­di e quin­to, anco­ra una vol­ta, Nicola-Menoni.Ma è dram­ma per molti pro­tag­o­nisti che aspi­ra­vano al tito­lo europeo. La pro­ce­du­ra di parten­za con bandiera nera but­ta fuori Edo Lan­za­vec­chia, Gio­van­ni Cassi­nari, Dodo Gor­la, Gian­ni Beven­ti, Andrea Fel­ci, Luks Hum-mier, Sigrist e Sebas­t­ian Koe­hie. Gli esclusi con­tes­tano. Sec­on­do alcu­ni, la lin­ea di parten­za era mal dis­pos­ta e, nel­la conci­tazione del momen­to più top­i­co del­la rega­ta, era impos­si­bile non andare fuori. Altri sosten­gono di essere sta­ti in sec­on­da fila. Cesare Pasot­ti, seg­re­tario del­la classe, si rifi­u­ta di com­mentare, ma spez­za una lan­cia a favore di Dodo Gor­la. Non serve nat­u­ral­mente a niente. Tut­ti gli esclusi han­no pre­sen­ta­to le loro ragioni alla Giuria e chiesto riparazione a ter­mi­ni di rego­la­men­to. La giuria è riu­ni­ta, sta vaglian­do tes­ti­mo­ni­anze. Le deci­sioni si conoscer­an­no ques­ta mat­ti­na. Cer­to che tagliare fuori una parte dei migliori nel­la fase cen­trale del cam­pi­ona­to può fal­sar­lo, dar­gli una fisiono­mia diver­sa, las­cia­re con l’a­maro in boc­ca anche chi alla fine con­quis­terà il tito­lo e il podio. I pri­mi tre del­la clas­si­fi­ca provvi­so­ria han­no comunque le carte in rego­la. Vale­rio ha già vin­to? Con due prove anco­ra da dis­putare è qua­si impos­si­bile dir­lo dato che, come si è vis­to ieri, può accadere di tut­to e rov­inare qualunque clas­si­fi­ca, anche la migliore.In atte­sa di vedere cosa accadrà, una notizia. La classe ha deciso che, anche per il 2001 il cam­pi­ona­to europeo ven­ga dis­pu­ta­to a Gargnano nel­la 100 Week, cioè fra Gor­la e Cen­tomiglia, e che lo stes­so diven­ti un appun­ta­men­to fis­so del­la Week. Per­fet­to. Ques­ta è la sede ide­ale e non com­pli­ca, ma favorisce la logis­ti­ca del­la flotta.Oggi, per il cam­pi­ona­to, è la gior­na­ta con­clu­si­va. Ieri sera piove­va sot­to un cielo cupo. Stasera sarà tut­ta ded­i­ca­ta alle pre­mi­azioni di Gor­la, Cam­pi­ona­to europeo, Tro­feo Castel­lani e Tro­feo Marchi. Il tut­to nel­la bel­lis­si­ma Are­na di Velaeven­to sopra la Bogli­a­co 2000 dove ieri si è par­la­to di Luna Rossa con alcu­ni degli uomi­ni del suo equipaggio.

Parole chiave:

Commenti

commenti