Verso la conclusione i lavori di restauro del Capitello alla Madonna

31/07/2019 in Attualità
Parole chiave:
Iscriviti al nostro canale
Di Sergio Bazerla

In dirit­tura di arri­vo i lavori di restau­ro del capitel­lo ded­i­ca­to alla Madon­na nel­la cen­trale via Ver­di, ver­so via Madon­ni­na in zona Bor­go Cavour. In quel­l’area nel lon­tano Cinque­cen­to sorge­va un avvi­atis­si­mo muli­no ad acqua, det­to del­l’ac­qua mar­cia. Area intera­mente boni­fi­ca­ta dal­la famiglia di Fran­cis­cus Fer­mus che fece edi­fi­care un ambizioso e patrizio palaz­zo, con tan­to di cin­ta muraria e por­tale, pro­prio al lim­itare del­l’ac­ces­so alla por­ta di entra­ta del bor­go medievale.

E nel nove­cen­to, prob­a­bil­mente dopo la grande guer­ra, a ridos­so cel­la anti­ca cin­ta venne eret­to un capitel­lo ded­i­ca­to alla Madon­na. Non a caso la via suc­ces­si­va, pros­e­cuzione di via Ver­di  è via Madon­ni­na.

Ricor­di di famiglia, tra­man­dati, — spie­ga Vit­to­rio Lenot­ti — e pro­prio l’an­ti­co muro di cin­ta è sta­to mod­i­fi­ca­to ed abbat­tuto negli anni set­tan­ta per con­sen­tire il pas­sag­gio del­la cor­ri­era. Ed anche il capitel­lo è sta­to sposta­to. La madon­na dip­in­ta era sta­ta real­iz­za­ta dal padre di Ben Peretti, anche lui pit­tore nos­tra­no. Prob­a­bil­mente il tem­po e le acque pio­vane han­no mal ridot­to l’ef­fige del­la madon­na e quin­di il man­u­fat­to ave­va bisog­no di un buon restau­ro.”

E come  al soli­ti, i volon­tari dal Grup­po Capitei TNT di Chie­vo non han­no per­so occa­sione e si sono subito mes­si all’­opera gra­zie anche all’in­ter­ven­to del Comune di Bar­dolino con l’ex sin­da­co Ivan De Beni.

Mara Isolani sta real­iz­zan­do una Madon­na ad olio  su tela che rap­p­re­sen­ta la Madon­na Sisti­na di Raf­fael­lo Sanzio con­ser­va­to a Dres­da. Pao­la Bion­dani sta real­iz­zan­do una poe­sia che ver­rà quin­di ded­i­ca­ta al rifat­to man­u­fat­to bar­do­linese.

Devo ringraziare sia il Comune di Bar­dolino che la famiglia Lenot­ti e Davide Gel­met­ti per ques­ta oppor­tu­nità — sot­to­lin­ea Vit­to­rio Bion­dani dei volon­tari del TNT — e il grup­po di ami­ci volon­tari, con in tes­ta Mirko Bon­tem­po, che si sono mes­si di lena per com­piere l’opera che sta riscon­tran­do un buon apprez­za­men­to fra la gente del luo­go.”

Parole chiave:

Commenti

commenti