Per il sesto anno consecutivo, prende avvio il Festival teatrale delle compagnie scolastiche Gabriele d’Annunzio che si terrà, dal 13 al 29 maggio, al Vittoriale degli Italiani.

VI Festival teatrale delle Compagnie scolastiche Gabriele d’Annunzio

Di Luca Delpozzo

Per il ses­to anno con­sec­u­ti­vo, prende avvio il Fes­ti­val teatrale delle com­pag­nie sco­las­tiche che si ter­rà, dal 13 al 29 mag­gio, al .La man­i­fes­tazione – orga­niz­za­ta in col­lab­o­razione con l’USP (Uffi­cio Sco­las­ti­co Provin­ciale di Bres­cia) e con il con­trib­u­to ed il patrocinio del­la Provin­cia di Bres­cia, del­la Comu­nità Mon­tana Par­co Alto Gar­da, del­la , dei comu­ni di Gar­done Riv­iera, Salò e Toscolano Mader­no, del­la Cam­era di Com­mer­cio di Bres­cia e del­la Fon­dazione Lonati — rien­tra nelle inizia­tive di didat­ti­ca muse­ale coor­di­nate dal­la dot­tores­sa Gio­van­na Cic­carel­li, con­sigliere di ammin­is­trazione del Vit­to­ri­ale, rap­p­re­sen­tante del Min­is­tero dell’Istruzione.Il Vit­to­ri­ale, infat­ti, si è dota­to, nel cor­so di questi anni, di una serie di servizi educa­tivi tali da cos­ti­tuire un sup­por­to didat­ti­co per inseg­nan­ti e alun­ni che avessero scel­to il Vit­to­ri­ale stes­so come “Museo amico”.In quest’ottica, per con­sen­tire ad un numero mag­giore di gio­vani di essere pre­sen­ti all’interno del com­p­lesso muse­ale, in qual­ità di fruitori attivi delle sue strut­ture, si è ritenu­to oppor­tuno aderire per il ses­to anno con­sec­u­ti­vo, come spon­sor ed ente ospi­tante, ad un prog­et­to di com­pren­sione ed appro­fondi­men­to delle varie tec­niche di comu­ni­cazione che il teatro pro­pone anche attra­ver­so rap­p­re­sen­tazioni real­iz­zate all’interno delle strut­ture sco­las­tiche. Nelle pas­sate edi­zioni, più di cinquan­ta sono sta­ti gli spet­ta­coli rap­p­re­sen­tar­ti e cir­ca un migli­aio gli stu­den­ti prove­ni­en­ti da scuole del­la provin­cia di Bres­cia e del ter­ri­to­rio garde­sano, che han­no cal­ca­to le scene nell’Auditorium del Vittoriale.Il Fes­ti­val ver­rà inau­gu­ra­to il 13 mag­gio alle 20.30 con una rap­p­re­sen­tazione del­la “Com­pag­nia del­la bretel­la” dei servizi Fo.B.A.P. Onlus – A.N.F.F.A.S. Bres­cia Onlus dal tito­lo: Sot­toso­pra .Dieci le ser­ate in pro­gram­ma in cui pro­tag­o­nisti saran­no i gio­vani: stu­den­ti sul pal­co, stu­den­ti fra il pub­bli­co, ma anche stu­den­ti come giuria a pre­mi­are il lavoro dei loro coetanei.La giuria sarà, infat­ti, com­pos­ta da alun­ni delle scuole medie di Salò, Gar­done Riv­iera e Toscolano Mader­no, oltre che dai rap­p­re­sen­tan­ti degli enti orga­niz­za­tori e patrocinatori.Nel pomerig­gio di ven­erdì 29 mag­gio alle ore 17.00 ci sarà la pre­mi­azione del­la com­pag­nia sco­las­ti­ca vincitrice e, nell’ambito delle man­i­fes­tazioni per il cen­te­nario del Man­i­festo futur­ista di Marinet­ti, lo spet­ta­co­lo Il teatri­no dell’amore e altro, videoteatro sin­teti­co futur­ista a cura del­la cat­te­dra di Scenografia del­la LABA Lib­era Accad­e­mia di Belle Arti di Bres­ci­a­Sono inoltre pre­visti due spet­ta­coli fuori con­cor­so, quel­lo pre­sen­ta­to dal­la scuo­la media infe­ri­ore di Gar­done Riv­iera, saba­to 23 mag­gio alle 16.00, che met­terà in sce­na — La roba, lavoro finale del lab­o­ra­to­rio sco­las­ti­co teatrale e Pinoc­chio – il musi­cal che ani­merà la ser­a­ta di benef­i­cen­za per la Casa del­la fra­ter­nità del­la Croce Rossa di Salò, domeni­ca 17 mag­gio alle ore 21.00.Si ringrazia viva­mente chi, tra Enti pub­bli­ci e spon­sor pri­vati, ha cre­du­to sin dall’inizio nel­la valid­ità dell’iniziativa e ne con­sente la realizzazione.Un ringrazi­a­men­to par­ti­co­lare va riv­olto al pro­fes­sor Mar­co Basile, come ogni anno coor­di­na­tore ed ani­ma­tore del­la man­i­fes­tazione.