Al via la 39a Festa del Vino di San Martino della Battaglia

Parole chiave:
Di Luigi Del Pozzo

Una sto­ria che si rin­no­va, gra­zie alla pas­sione e all’impegno dei volon­tari e all’affluenza del pub­bli­co che da anni pre­mia questo even­to dell’estate garde­sana. Al cen­tro sporti­vo di San Mar­ti­no d/B (Desen­zano) i volon­tari del Grup­po Sporti­vo da 39 anni orga­niz­zano la Fes­ta del , dall’11 al 15 agos­to, man­i­fes­tazione ded­i­ca­ta ai san­marti­ne­si, ai concit­ta­di­ni e agli ospi­ti di Desen­zano per pro­muo­vere le realtà vitivini­cole del ter­ri­to­rio, offrire piacevoli ser­ate di musi­ca e buona cuci­na da trascor­rere in com­pag­nia di tan­ti ami­ci, occa­sione preziosa per sostenere le numerose attiv­ità sportive che il G.S. San Mar­ti­no d/B orga­niz­za durante l’anno. Una man­i­fes­tazione enogas­tro­nom­i­ca impor­tante per il ter­ri­to­rio e per la sta­gione tur­is­ti­ca, capace di radunare migli­a­ia di per­sone ogni sera ma
soprat­tut­to nel giorno clou di Fer­ragos­to, quan­do lo spet­ta­co­lo pirotec­ni­co illu­mi­na il cielo e chia­ma l’ultimo brin­disi del­la ser­a­ta.

Come in ogni edi­zione, anche la 39ª Fes­ta del Vino ha il patrocinio del Comune di Desen­zano del Gar­da. In pro­gram­ma, tornei e ser­ate dan­zan­ti con orchestre sem­pre diverse e assag­gi dei vini Doc del Bas­so Gar­da. Sei le can­tine pre­sen­ti nelle tradizion­ali casette in leg­no: Proven­za, Pilan­dro, Sgre­va, Zena­to, Fratel­li Frac­caroli e La Rifra.

L’inaugurazione del­la fes­ta sarà lunedì 11 agos­to con l’apertura degli stand gas­tro­nomi­ci alle 19. Cinque pres­ti­giose orchestre suon­er­an­no sul pal­co di San Mar­ti­no dalle 21: Mar­i­an­na Lanteri (11/08), Rug­gero Scan­di­uzzi (12/08), Jonathan e Gian­ni Dego (13/08), Mar­co e Alice (14/08) e Rosel­la e Mar­co (15/08). Alla vig­ilia di Fer­ragos­to, la bici­clet­ta­ta per le famiglie (17 km), il 14 dalle ore 9, con ritro­vo al cen­tro sporti­vo e, imman­ca­bili, gli appun­ta­men­ti fis­si come la Brisco­la­da de Fer­agost (Tro­feo Fes­ta del
Vino) e il Tor­neo di ten­nis rodeo fit. La sera di Fer­ragos­to alle 22.45 la fes­ta si chi­ud­erà con lo spet­ta­co­lo pirotec­ni­co, momen­to atte­so e sem­pre sug­ges­ti­vo. A dar­si da fare, dall’11 al 15 agos­to, negli stand allesti­ti al cen­tro sporti­vo di San Mar­ti­no d/B ci saran­no qua­si 200 volon­tari. Alle casette
del vino la friz­zante ani­mazione di Radio Noi Musi­ca.

La man­i­fes­tazione è impor­tante per­ché con­sente a tan­ti gio­vani e meno gio­vani, non soltan­to del­la frazione desen­zanese, di fare sport durante l’anno, diver­tir­si nel tem­po libero e stare insieme. Sono 280 gli atleti delle varie dis­ci­pline (cal­cio, ciclis­mo ed hand­bike, pallavo­lo, ten­nis e gin­nas­ti­ca) che nel 2013/2014 han­no fre­quen­ta­to gli impianti del cen­tro sporti­vo o parte­ci­pa­to alle inizia­tive pro­poste.

UN PODI STORIA

Era il 1966, quan­do da una man­ci­a­ta di per­sone (Pieri­no Baz­zoli, Elio Binat­ti, Ezio Bre­da, Ange­lo e Ita­lo Lavel­li, Ser­gio Salan­di­ni e Wenger Pri­mo) con la pas­sione per lo sport e la voglia di fare qual­cosa per il pro­prio paese, diede vita al grup­po, coin­vol­gen­do soci e asseg­nan­do le prime cariche sociali, con tan­to di rego­la­men­to. L’idea era di for­mare una squadra di cal­cio e trovare un appez­za­men­to di ter­ra su cui tirare quat­tro cal­ci… Così prese vita il Grup­po Sporti­vo di San Mar­ti­no del­la Battaglia, che allo­ra si
riu­ni­va al Bar Stazione, con il pri­mo pres­i­dente elet­to dal diret­ti­vo, Rober­to Bon­a­to.

Oggi si con­fer­ma un’attivissima asso­ci­azione sen­za scopo di lucro, che opera per fini dilet­tan­tis­ti­ci, ricre­ativi e sol­i­daris­ti­ci. Col pas­sare degli anni il grup­po è cresci­u­to, tra attiv­ità sportive e fes­ta del vino. La pri­ma fes­ta – di San Roc­co – fu orga­niz­za­ta nell’omonima frazione nel 1974 il giorno 16 agos­to, come da cal­en­dario. In segui­to, dal 1976 la fes­ta, fu por­ta­ta dal Grup­po al cam­po sporti­vo di San Mar­ti­no, nel giorno di Fer­ragos­to, con l’intento di incor­ag­gia­re le attiv­ità sportive e i vini locali, Lugana e Tocai.
Dall’anno suc­ces­si­vo, la man­i­fes­tazione passò da uno a tre giorni. E fu così che nel 1977 nacque uffi­cial­mente la Fes­ta del vino. Che col tem­po si è ingrandi­ta, amplian­dosi negli spazi e nel­la pro­gram­mazione, con sem­pre più segui­to. Carichi dell’esperienza e dell’entusiasmo di 38 edi­zioni, presto 39, il Grup­po Sporti­vo oggi cap­i­tana­to da Rober­to Tur­ca­to ha man­tenu­to lo spir­i­to orig­i­nario: offrire agli ospi­ti la degus­tazione di Vini Doc garde­sani, una cuci­na di qual­ità e con piat­ti sapor­i­ti quan­to gen­ui­ni nonché il servizio appas­sion­a­to di tan­ti volon­tari. Imman­ca­bile il col­oratis­si­mo e sem­pre affasci­nante spet­ta­co­lo pirotec­ni­co finale, che anche questo Fer­ragos­to invi­ta gli ospi­ti a ritrovar­si con naso all’insù per cas­ca­ta di col­ori e bagliori, la sera del 15 agos­to.

Il Grup­po Sporti­vo San Mar­ti­no del­la Battaglia è cresci­u­to nel tem­po, con nuove idee e nuove forze, gra­zie alla voglia di fare e all’impegno del suo diret­ti­vo e dei vari respon­s­abili. Le sezioni fun­zio­nan­ti attual­mente sono tante: cal­cio, ciclis­mo ed hand­bike, pallavo­lo, ten­nis, gin­nas­ti­ca. Gli impianti comu­nali, par­tendo da quel pezzet­to di ter­reno iniziale, sono sta­ti ampliati e ammod­er­nati per arrivare alle attuali e mod­erne strut­ture, che ser­vono i campi da cal­cio a sei e a undi­ci gio­ca­tori, l’impianto poli­va­lente per attiv­ità da svol­ger­si al cop­er­to e i campi da ten­nis in ter­ra rossa all’aperto. Il Grup­po Sporti­vo crede nell’importanza del­lo sport, per il benessere psi­co-fisi­co dell’individuo e come aggre­gante sociale, per questo da anni investe nel set­tore e cer­ca di miglio­rare sem­pre più l’offerta sporti­va.
Info: www.gssanmartino.it — Face­book GS SMarti­no

Parole chiave: