CalaDeOr: a Desenzano del Garda la prima spiaggia accessibile a tutti

Di Redazione

E’ sta­ta inau­gu­ra­ta a Desen­zano del Gar­da la pri­ma spi­ag­gia sen­za bar­riere. La spi­ag­gia ver­rà chia­ma­ta CalaDe­Or e si tro­va dove c’era la vec­chia spi­ag­gia d’oro. Il sin­da­co di Desen­zano del Gar­da, , ha sot­to­lin­eato la volon­tà del comune di rilan­cia­re la spi­ag­gia e soprat­tut­to di ren­der­la fruibile a tut­ti. Il pri­mo cit­tadi­no di Desen­zano ha elen­ca­to i vari inter­ven­ti che sono sta­ti fat­ti nel­l’am­bito del­la risis­temazione del­la spi­ag­gia, come la ristrut­turazione del  chiosco che è sta­to affida­to alla coop­er­a­ti­va “Sole Sereno”, la stes­sa che si occu­pa di altre aree ver­di del comune come il Par­co del Laghet­to. Però ha anche sot­to­lin­eato come il lavoro non sia ter­mi­na­to: l’aus­pi­cio è quel­lo di rius­cire a sis­temare anche l’al­tra parte del­la spi­ag­gia dove si tro­va il ris­torante che ora non è fruibile. Inoltre il sin­da­co ha anche annun­ci­a­to l’in­au­gu­razione di un’al­tra impor­tante opera pub­bli­ca: la passeg­gia­ta che da Riv­oltel­la pas­sa per la CalaDe­Or e arri­va a . L’invi­to del sin­da­co ai pro­pri concit­ta­di­ni è di com­por­tar­si con sen­so civi­co in modo da pot­er preser­vare il lavoro fatto.

Mau­r­izio Maf­fi, asses­sore all’am­bi­ente e all’e­colo­gia di Desen­zano del Gar­da, ha invece volu­to ringraziare la che nel­l’am­bito di un prog­et­to per avere spi­agge acces­si­bili a tut­ti ha stanzi­a­to 50mila euro per la CalaDe­Or. La spi­ag­gia è sta­ta resa acces­si­bile a tut­ti dato che sono state elim­i­nate le bar­riere che ne impe­di­vano l’ac­ces­so ai dis­abili, ma soprat­tut­to sono sta­ti fat­ti degli inter­ven­ti nei bag­ni o negli spoglia­toi per favorirne l’u­ti­liz­zo anche da parte dei diver­sa­mente abili.

Rodol­fo Bertoni, asses­sore ai lavori pub­bli­ci, ha rimar­ca­to quan­to già det­to dal sin­da­co, cioè come questo sia solo l’inizio e come siano pre­visti molti altri prog­et­ti per miglio­rare la zona: in autun­no nel par­co ver­ran­no costru­iti due campi da beach-vol­ley ed inser­i­ti una serie di giochi per bambini.