Edizione fortunata: Fiera di Lonato da record

29/01/2018 in Fiere
Di Luca Delpozzo

Lona­to del Gar­da ha vin­to la sfi­da del salame più grande del mon­do, real­iz­za­to dai macel­lai lonate­si cap­i­ta­nati da Ste­fano Savol­di sot­to l’egida del ris­tora­tore Mari­no Damon­ti. L’insaccato gigante, di ben 495 kg, è sta­to prepara­to in piaz­za Mar­tiri del­la lib­ertà al cen­tro del­la 60ª edi­zione del­la Fiera regionale agri­co­la, arti­gianale e com­mer­ciale di Lona­to e pesato pub­bli­ca­mente, bat­ten­do il record prece­dente di 375 kg.
Per real­iz­zare il mega “”, Deco lonatese, sono state cucite a mano 80 vesci­che di maiale poi riem­pite di un impas­to di carne di maiale (par­ti magre e grasse), cosparsa di spezie e innaf­fi­a­ta di grap­pa, il vero seg­re­to del salame lonatese. All’interno sono sta­ti inser­i­ti anche alcu­ni pezzi di osso del­lo ster­no, la pecu­liar­ità da cui deri­va il nome del salume: os de stomèch. Il salame da record, rimas­to espos­to fino alla con­clu­sione del­la fiera per essere ogget­to di foto ricor­do nel fine set­ti­mana scor­so, sarà poi cuci­na­to in un abbon­dante pran­zo benefi­co a Cam­pagna di Lona­to, a favore degli abi­tan­ti di Nor­cia, come già accadu­to lo scor­so anno. «Ripeti­amo anche in ques­ta edi­zione, l’esperienza di aiutare le popo­lazioni ter­re­mo­tate del Cen­tro Italia sfrut­tan­do una delle nos­tre eccel­len­ze», con­fer­ma il sin­da­co .
La 60ª ha seg­na­to un nuo­vo suc­ces­so. Gra­zie a tre belle gior­nate di sole i vis­i­ta­tori sono sta­ti più di 30mila (si azzar­da tra i 31mila e i 35mila). «Trop­pa grazia Sant’Antonio – com­men­ta il sin­da­co – citan­do il san­to ispi­ra­tore del­la man­i­fes­tazione: abbi­amo godu­to di un tem­po splen­di­do, di un mag­nifi­co con­testo e del­la comu­nità in fes­ta: fare comu­nità è la cosa più bel­la».