Tappa a Lonato del Garda della Coppa del Mondo di scherma Paralimpica

Di Redazione

Si è svol­ta a Lona­to del Gar­da la pre­sen­tazione uffi­ciale del pro­gram­ma per la tap­pa del­la Cop­pa del Mon­do di scher­ma Par­alimpi­ca, che si svol­gerà pro­prio in questo comune dal 24 al 26 Mag­gio, pres­so il Palazzet­to del Sport.

Scherma

Giun­ta alla 15° edi­zione a Lona­to del Gar­da la tap­pa del­la Cop­pa del Mon­do di scher­ma Par­alimpi­ca è moti­vo di grande orgoglio per il Comune.

Pao­lo Magnoni, vicepres­i­dente World Cup ASD Onlus, ha ringrazi­a­to di cuore il grup­po degli Alpi­ni che da anni svol­go­no attiv­ità di volon­tari­a­to durante la man­i­fes­tazione, facen­dosi cari­co di un grosso lavoro. Ha inoltre pos­to l’ac­cen­to sul fat­to che quest’an­no la com­pe­tizione è pas­sa­ta nel­la cat­e­go­ria Gran Prix, dan­dole anco­ra mag­gior pres­ti­gio ed appetibil­ità. Saran­no pre­sen­ti, infat­ti, 130 atleti prove­ni­en­ti da 20 nazioni dif­fer­en­ti.

Inter­ven­to anche del Sin­da­co di Lona­to, Mario Boc­chio, che ha pre­cisato come gra­zie a ques­ta com­pe­tizione, che sta molto a cuore al Comune, anche la cit­tà diven­ta pro­tag­o­nista a liv­el­lo mon­di­ale. “Vor­rem­mo man­dare un mes­sag­gio ai gio­vani per­chè ques­ta gara può far­ci risco­prire i giusti val­ori e inseg­nar­ci ad amare la nos­tra vita ed apprez­zare ciò che si ha”.

Al via del­la gar­da era­no pre­sen­ti molte autorità tra cui Alber­to Matinez Vassallo,Presidente IWAS Inter­na­tion­al Wheel­chair Fenc­ing, che si è dichiara­to molto orgoglioso del­l’af­fluen­za sia da parte di atleti che da parte di spet­ta­tori, ricor­dan­do il cor­ag­gio e la tena­cia che questi gio­vani met­tono per prati­care questo sport.

Pre­sente anche Ettore Pran­di­ni, Asses­sore allo Sport del comune di Lona­to che ha scam­bi­a­to alcune parole con noi sul­l’im­por­tan­za di questo even­to per la cit­tà di Lona­to e per tut­ta la provin­cia come vet­ri­na che dimostri oltre alle bellezze del ter­ri­to­rio anche l’im­peg­no in ambito sociale.