Il Grand Hotel di Gardone dedica una Suite a D’Annunzio

Di Luca Delpozzo

In occa­sione quest’an­no del 150° anniver­sario del­la nasci­ta di Gabriele D’An­nun­zio, il Grand Hotel di Gar­done ha deciso di dedi­care a questo grande uomo una bel­lis­si­ma Junior Suite.

Ovvi­a­mente all’in­au­gu­razione, non pote­va man­care , asses­sore al Tur­is­mo e alla Cul­tura del­la Provin­cia di Bres­cia. “In questo hotel oggi vi è il lan­cio di un brand che dovrebbe diventare di tut­to il Lago di Gar­da”.
Ele­na Led­da è la cura­trice del­la bib­liote­ca dan­nun­ziana. Ha volu­to scam­biare con noi alcune parole per ricor­dare che D’An­nun­zio fu ospite pres­so il Grand Hotel nel 1921 per ben due mesi.

Alcune parole anche con Ori­et­ta Miz­zaro Pap­i­ni, tito­lare del Grand Hotel, che ha spie­ga­to in che modo han­no ideato la stan­za e come han­no ricre­ato fisi­ca­mente tutte le atmos­fere e i col­ori che piace­vano all’au­tore.