La Chiesa sul colle: il Duomo di San Luigi

Parole chiave:
Di Redazione

E’ sta­to pre­sen­ta­to un nuo­vo impor­tante vol­ume sul Duo­mo di Cas­tiglione delle Stiviere, cura­to da Cor­ra­do Boc­chi, scrit­tore e stori­co che abbi­amo intervistato.

Io sono sta­to il cura­tore edi­to­ri­ale, gli stu­di sono sta­ti fat­ti da Mas­si­mo De Paoli, pro­fes­sore del­l’U­ni­ver­sità di Bres­cia, che attra­ver­so un’ac­cu­ra­ta ricer­ca ed anal­isi sul­l’at­tuale edi­fi­cio e gra­zie a doc­u­men­ti vec­chi, ha sca­v­a­to in pro­fon­dità trovan­do come era la chiesa in pas­sato e tutte le fasi costrut­tive fino ai giorni nostri”.

Un grande lavoro, quin­di,  di stu­dio e ricer­ca sono rac­chiusi in questo libro cre­ato per la val­oriz­zazione del­l’al­to maltovano. 

Ha poi spie­ga­to ai nos­tri micro­foni le altre attiv­ità che si stan­no svol­gen­do nel ter­ri­to­rio: l’aper­tu­ra del­l’uf­fi­cio tur­is­ti­co a Cas­tel Gof­fre­do ed il prog­et­to di aper­tu­ra di un grande e d inter­es­sante museo.

Pre­sente anche l’ar­ciprete del Duo­mo, Don Giu­liano Spagna che ci ha breve­mente rac­con­ta­to da cosa è nata l’idea di intrapren­dere questo viag­gio nel pas­sato. “Più si ama una cosa più si vuole conoscere e più si conosce, più si ama”.

L’asses­sore alla cul­tura del­la Provin­cia di Man­to­va, , ha espres­so con grande entu­si­as­mo che ” è un gran­dis­si­mo momen­to per con­tin­uare questo per­cor­so di stu­dio svolto per val­oriz­zare il ter­ri­to­rio del­l’al­to mantovano”.

Inoltre ha aggiun­to che: “Occorre far conoscere di più queste terre del Man­to­vano, aggre­gan­dosi alla grande loco­mo­ti­va del Lago di Garda”.

Parole chiave: