Semplicemente Riciclabile: una campagna di sensibilizzazione

Di Redazione

Abbi­amo potu­to assis­tere alla pre­sen­tazione del­la cam­pagna di sen­si­bi­liz­zazione “Sem­plice­mente rici­cla­bile” che si occu­pa di pro­muo­vere la sul ter­ri­to­rio del lago di Gar­da. Si trat­ta di una cam­pagna riv­ol­ta non solo ai cit­ta­di­ni dei comu­ni inter­es­sati, ma anche ai tur­isti che ven­gono a pas­sare qualche giorno sulle rive gardesane.

Infat­ti i risul­tati del­la rac­col­ta dif­feren­zi­a­ta che è sta­ta atti­va­ta in molti comu­ni del­la riv­iera sono sta­ti otti­mi, come ha sot­to­lin­eato Mas­si­mo Ped­erci­ni, Diri­gente Respon­s­abile del­l’Igiene Urbana di Gar­da Uno: il 70% degli abi­tan­ti dei comu­ni inter­es­sati prat­i­ca la rac­col­ta dif­feren­zi­a­ta che risul­ta effi­cace nel 70% dei casi, in alcune sta­gioni addirit­tura con pic­chi dell’80%.

, ammin­is­tra­tore uni­co del , ha sot­to­lin­eato come spes­so le azioni di pochi che las­ciano i rifiu­ti spar­si per stra­da van­i­fichi­no l’im­peg­no di molti. Un pen­siero sul­la stes­sa lin­ea di Sil­via Sarzi che ha sot­to­lin­eato come il tetra­pack sia la con­fezione a minor impat­to ambi­en­tale rispet­to agli altri prodotti.

L’aus­pi­cio è che la quan­tità di rici­cla­to sia sem­pre mag­giore così da non van­i­fi­care il lavoro delle varie aziende che sono impeg­nate nel progetto.