Trentaduesima edizione del Triathlon internazionale a Bardolino

19/06/2015 in Sport
Parole chiave:
Di Redazione

Il 20 giug­no si è tenu­ta la trentadues­i­ma edi­zione del inter­nazionale a Bar­dolino. Il sin­da­co, Ivan De Beni ha volu­to sot­to­lin­eare come l’avven­i­men­to abbia una valen­za inter­nazionale dal pun­to di vista sporti­vo e come l’or­ga­niz­zazione del­la man­i­fes­tazione abbia chiam­a­to a rac­col­ta l’in­tero paese ed i volon­tari per garan­tirne la buona riuscita.

L’orga­niz­za­tore, Dante Arman­ni, ha volu­to sot­to­lin­eare le numerose iscrizioni che han­no por­ta­to alla neces­sità di com­piere una selezione per avere 1552 atleti, un numero comunque notev­ole e supe­ri­ore ai 1428 del­l’an­no pre­cen­dente. C’è sta­ta anche la neces­sità di risol­vere alcu­ni prob­le­mi, come la costruzione di un nuo­vo ponte per il pub­bli­co che evi­tasse dis­a­gi, oppure trovare un’adegua­ta col­lo­cazione per le numerose bici­clette degli atleti.

Arman­ni ha volu­to inoltre ricor­dare le regole del triathlon: 1500 metri a nuo­to nel lago, 40 km in bici­clet­ta nei pae­si lim­itrofi ed infine 10 km di cor­sa in mez­zo al pubblico.

Parole chiave: