I locali di tendenza protagonisti dell’ultima notte dell’anno: giovani in arrivo da mezza Italia Tutto esaurito sui battelli che brinderanno al 2004 in mezzo al lago

Vince il veglione in discoteca

Di Luca Delpozzo
Maurizio Toscano

sen­za fol­lie sul­la riv­iera del Gar­da. Dis­coteche e locali di ten­den­za aper­ti fino al mat­ti­no, ris­toran­ti che offrono il clas­si­co cenone, crociera di San Sil­ve­stro con due moton­avi del­la e molte feste casal­inghe. A Sirmione oltre una venti­na gli alberghi che rester­an­no aper­ti almeno fino all’, alcu­ni di loro attrez­za­ti anche per il cenone. «Le preno­tazioni ci sono, siamo sod­dis­fat­ti, ma questo dato di pre­sen­ze di fine anno è irril­e­vante per il risul­ta­to del­l’in­tera sta­gione: comunque, Sirmione è pronta ad ospitare al meglio i tur­isti», osser­va il pres­i­dente degli alber­ga­tori Dino Barel­li. «Abbi­amo rice­vu­to preno­tazioni nelle ultime 48 ore — com­men­ta Cate­ri­na Gor­lani, tito­lare del­l’ho­tel Merid­i­ana — si trat­ta per lo più di gio­vani che scel­go­no il Gar­da per tan­ti fat­tori: la buona offer­ta di locali not­turni e ». E, infat­ti, il par­co di diver­ti­men­ti veronese offrirà per l’ul­ti­mo del­l’an­no musi­cal, parate, show sul ghi­ac­cio, in tut­to sei spet­ta­coli con l’e­si­bizione di oltre cen­to artisti fra pat­ti­na­tori, bal­leri­ni ed illu­sion­isti. Garda­land resterà aper­to fino all’Epir­fa­nia (bigli­et­ti: dai 12 ai 15 euro). A Desen­zano tra i pri­mi a dare il via ai fes­teggia­men­ti di San Sil­ve­stro saran­no stasera le due ammi­raglie gemelle del­la Nav­i­gar­da, la «Tonale» e la «Bren­nero», con più di 500 per­sone a bor­do. Moller­an­no gli ormeg­gi alle 21.30 dirette ver­so il cen­tro del lago. Non ci sono più posti da un paio di set­ti­mane. Il prez­zo com­pren­si­vo del cenone e di musi­ca live: 100 euro a per­sona. Dopo la mez­zan­otte è pre­vis­to uno spet­ta­co­lo di fuochi arti­fi­ciali a Gar­da, sul­la cos­ta veronese. Il rien­tro alle 3. «Una dozzi­na gli alberghi aper­ti da ieri — pre­cisa Save­rio Zil­iani, numero uno degli alber­ga­tori desen­zane­si — abbi­amo preno­tazioni per una, al mas­si­mo due not­ti. Molti i gio­vani che stan­no rag­giun­gen­do Desen­zano: ad attrar­li la vas­ta scelta di buone dis­coteche e night club». Sen­za dimen­ti­care le pro­poste del­la vas­ta schiera di ris­toran­ti. Come il «Caf­fè Italia», che pro­pone un cenone sen­za troppe pretese, o il «Car­ret­to» dove con 60 euro viene offer­to un cenone a base di carne e di pesce, com­pre­so bevande e spumante, oppure al «Bragoz­zo» dove, sem­pre con 60 euro a per­sona, stasera si potrà degustare un menù esclu­si­va­mente a base di pesce. A Desen­zano i ris­tora­tori sono sta­ti con­tenu­ti nei prezzi: si parte da un min­i­mo di 45–50 euro fino ad arrivare a oltre 120 nei locali più raf­fi­nati. I locali, tra piano e dis­co bar, dis­coteche, night club, bir­rerie e pub, sono il piat­to forte da anni del­la riv­iera garde­sana. I prezzi che seguono si inten­dono per per­sona. Il «Fura» di Lona­to pre­sen­ta il «Capo­dan­no irriv­er­ente», ded­i­ca­to al peri­o­do del glam e del punk rock degli anni ’70 e ’80. Per tut­ta la notte in onda brani del rock di tut­ti i tem­pi (25 euro con buf­fet). Il «» si tuffa invece nel sen­suale Brasile: splen­dide bal­ler­ine e artisti sudamer­i­cani accom­pa­g­n­er­an­no la clien­tela fino al mat­ti­no. Pre­an­nun­ci­a­ta la pre­sen­za di alcu­ni attori e attri­ci del­la tv e del cin­e­ma, com­pre­si un paio di cal­ci­a­tori (50 euro con cenone). Il «Dehor» di Lona­to apre i suoi immen­si spazi allo spet­ta­co­lo «Pirati e cor­sari», quin­di «il cenone del cap­i­tano», musi­ca dal vivo con tre vocal­ist: 50 euro con con­sumazione, 120 con cenone. Not­ta­ta ultra­trasgres­si­va quel­la che aspet­ta le migli­a­ia di afi­ciona­dos del «Mazoom» di Desen­zano, che apre i bat­ten­ti alle 10 di stasera per chi­ud­er­li alle 10 di domani mat­ti­na: dod­i­ci ore inin­ter­rotte con i più famosi dee jay inter­nazion­ali. Ingres­so 70 euro (ridot­to 60). Per gli aman­ti del­la musi­ca ital­iana e del lis­cio c’è l’op­por­tu­nità di scegliere fra il «Kur­saal» di Lugana di Sirmione o i molti piano bar del­la zona tra Desen­zano e Sirmione. Innu­merevoli anche le bir­rerie e i pub. Se poi ci fos­sero dei gio­vani che cer­cano dis­per­ata­mente una méta last minute, allo­ra sug­ge­ri­amo di tentare al Pine­ta di Marit­ti­ma dove va in sce­na «Le mille e una notte» con tan­ti cal­ci­a­tori e veline in loro com­pag­nia: ingres­so 50 euro (cena 80), oppure al Peter Pan di Ric­cione con le sue 20 ore di musi­ca no stop (ingres­so 65 euro).