A Vittoria Pachera il “Samaritano” 2105 di Lazise

13/12/2015 in Attualità
Di Sergio Bazerla

Lazise. La ses­ta edi­zione del pre­mio Il Samar­i­tano di Lazise pro­mosso dal Grup­po Aido Simone Gel­met­ti, con il patrocinio del­l’Am­min­is­trazione comu­nale, ha avu­to quale vincitrice Vit­to­ria Pachera.

La perga­me­na e la medaglia sono sta­ti con­seg­nati dal pres­i­dente Ser­gio Fer­raro alla pre­sen­za del vice sin­da­co Euge­nio Azza­li, del­l’asses­sore Ele­na Buio, del par­ro­co Don Achille Boc­ci, nel­l’in­ter­mez­zo del con­cer­to gospel del coro Go To Gospel, diret­to da Luciana Vaona, svoltosi nel­la gremi­tis­si­ma chiesa par­roc­chiale dei San­ti Zenone e Mar­ti­no. Go To Gospel ha por­ta­to a casa un suc­ces­so oltre ogni aspet­ta­ti­va con applausi scros­cianti e con la richi­es­ta di bis. “Il pre­mio riconosce un com­por­ta­men­to altru­is­ti­co ver­so i meno for­tu­nati e deboli del­la nos­tra comu­nità — ha esor­di­to Fer­raro — e Vit­to­ria Pachera lo attua da più lus­tri soprat­tut­to nelle comu­nità di Pacen­go e Colà. Non da meno a Lazise — ha con­tin­u­a­to il pres­i­dente del­l’Ai­do — dove si è mer­i­ta­ta la sti­ma degli anziani dive­nen­done da cir­ca un anno la nuo­va pres­i­dente del­l’As­so­ci­azione. Un vali­do esem­pio da seguire.”

Evi­den­ziare l’at­tiv­ità di volon­tari­a­to e di sosteg­no a chi è in dif­fi­coltà è un esem­pio pos­i­ti­vo che va val­oriz­za­to — ha sot­to­lin­eato Eugen­zio Azza­li — e la ammin­is­trazione comu­nale non può che plaudire ed assec­on­dare con grat­i­tu­dine inizia­tive di ques­ta natu­ra.”

Elo­gio e sod­dis­fazione sono sta­ti evi­den­ziati anche nel­l’in­ter­ven­to di salu­to del par­ro­co che si è viva­mente com­pli­men­ta­to con la vincitrice vis­i­bil­mente com­mossa.

Mai avrei pen­sato di pot­er rice­vere questo pre­mio — ha rifer­i­to tre­mante Vit­to­ria Pachera — per­ché quel­lo che fac­cio con sem­plic­ità e con disponi­bil­ità sen­za alcu­na prete­sa.”

Nelle pas­sate edi­zioni han­no rice­vu­to l’am­bito riconosci­men­to: Vicen­z­i­na Per­inel­li, Giampao­lo Bozzi­ni, gli autisti del­la San mar­ti­no in Calle, Rodol­fo Cal­le­garo e Ren­zo Tosato.

Ser­gio Baz­er­la

Foto invi­ate in archiv­io