Volete conoscere le abitudini di vita, le passoni,come vestivano e come si divertivano, oltre che in che modo si cibavano e quali erano le leccornie della mensa nell'antica Roma?

Vizi privati e pubbliche virtù dei romani

13/03/2001 in Cultura
Parole chiave: -
Di Luca Delpozzo
S.M.

Volete conoscere le abi­tu­di­ni di vita, le passoni,come ves­ti­vano e come si diverti­vano, oltre che in che modo si ciba­vano e quali era­no le lec­cornie del­la men­sa nel­l’an­ti­ca Roma? Allo­ra non perdete il ciclo di con­feren­ze sul­la «Vita pub­bli­ca e pri­va­ta nel­l’im­pero romano» orga­niz­za­to dal­l’asses­so­ra­to alla cul­tura a palaz­zo Tode­s­chi­ni, dal 15 mar­zo al 6 aprile. Si inizia,dopo la pre­sen­tazione del­l’asses­sore Gius­tac­chi­ni e del pro­fes­sor de Mari­nis, con l’in­ter­ven­to del­la dot­tores­sa Da Vos ( di Tren­to) sul­la vita pub­bli­ca e pri­va­ta a Pom­pei. Giovedì 22 mar­zo par­lerà di giochi e spet­ta­coli nel­l’an­ti­ca Roma il dot­tor Bet­ti (uni­ver­sità di ), quel­lo suc­ces­si­vo la dot­tores­sa Gaget­ti (uni­ver­sità di Milano) par­lerà del­l’ab­biglia­men­to e dei gioiel­li del­la don­na a Roma. Si chi­ude il 6 aprile coi piac­eri del­la cuci­na romana, a cura del­la dot­tores­sa Car­la Boroni (uni­ver­sità di Brescia).

Parole chiave: -