Domenica la giornata ecologica a Caprino Rivoli, Brentino Belluno e Ferrara

Volontari al lavoro per ripulire dai rifiuti le strade e i sentieri

Parole chiave:
Di Luca Delpozzo
Caprino Veronese

La dec­i­ma edi­zione del­la Gior­na­ta Eco­log­i­ca baldense si svol­gerà domeni­ca, con la parte­ci­pazione e l’im­peg­no dei volon­tari apparte­nen­ti alle asso­ci­azioni del Bal­do-Gar­da. Orga­niz­za­ta dal­la Comu­nità Mon­tana del Bal­do in col­lab­o­razione con i comu­ni balden­si e con le asso­ci­azioni cul­tur­ali, ambi­en­tali e di volon­tari­a­to, la Fore­stale e la , la gior­na­ta servirà a pulire e recu­per­are aree ed ambi­en­ti degra­dati nei comu­ni di Capri­no, Riv­o­li, Brenti­no-Bel­luno e Fer­rara di Monte Bal­do. «La gior­na­ta servirà a sis­temare e rip­ulire alcu­ni sen­tieri del ver­sante sud-ori­en­tale del Bal­do ed a recu­per­are le immon­dizie abban­do­nate negli ulti­mi decen­ni nei boschi e lun­go le strade da res­i­den­ti e da tur­isti male­d­u­cati», spie­ga Lui­gi Castel­let­ti pres­i­dente del­la Comu­nità Mon­tana del Bal­do. «Oltre a ripristinare ambi­en­ti degra­dati dal­l’in­civiltà, la gior­na­ta intende sen­si­bi­liz­zare l’opin­ione pub­bli­ca, i res­i­den­ti ed i fre­quen­ta­tori del Bal­do ver­so il rispet­to del pro­prio ambi­ente. È un’inizia­ti­va che da dieci anni ripeti­amo in comu­ni diver­si del Bal­do, quale momen­to dimostra­ti­vo di quel­la male­d­u­cazione ambi­en­tale che le forze unite del volon­tari­a­to inten­dono conc­re­ta­mente vin­cere». La gior­na­ta sarà pre­ce­du­ta saba­to sera a vil­la Nich­eso­la al Pla­tano, alle 20.30 da una proiezione di dia­pos­i­tive e dal­la recita di poe­sie sul pae­sag­gio baldense. Il ritro­vo dei volon­tari è pre­vis­to alle 8 pres­so la Comu­nità mon­tana a Pla­tano, men­tre la mat­ti­na­ta si chi­ud­erà con un pic-nic alle 13 pres­so il rifu­gio Novezzi­na. Alle 15 ci sarà la San­ta Mes­sa segui­ta da can­ti del­la mon­tagna del coro «La Preara» di Lubiara.

Parole chiave: