Sabato 8 agosto partenza da Portese e arrivo a Riva del Garda. Domenica mattina percorso inverso

Week end con la 23a Trans Benaco Cruise Race

05/08/2009 in Manifestazioni
Di Luca Delpozzo

SAN FELICE DEL BENACO – Scat­terà saba­to prossi­mo alle 10 del mat­ti­no dal por­tic­ci­o­lo di Gar­da Blu, a Portese, la “23° edi­zione del­la “Trans Bena­co Cruise Race”, la popo­lare Portese-Riva del Gar­da-Portese. La “Trans Bena­co” si cor­rerà l’8 e il 9  agos­to prossi­mi. Da Portese le vele delle clas­si Crociere e Monotipo faran­no rot­ta ver­so l’alto Lago. A Riva “riposer­an­no” per una notte negli spazi del­la Fraglia Vela, il Club lega­to al bas­so Gar­da gra­zie a che si definì “Tim­o­niere di gran ran­da” e che del sodal­izio trenti­no fu nom­i­na­to “pres­i­dente eter­no”. Domeni­ca 9 agos­to, alle 8 e mez­za del mat­ti­no, la flot­ta del­la “Trans Bena­co”, numero 23, met­terà le prue ver­so l’arrivo finale di Portese. La fase con­clu­si­va si con­sumerà sem­pre il 9 agos­to con la pre­mi­azione e una fes­ta con musi­ca e giochi nel­la piazzetta del por­to. La rega­ta sarà val­i­da quale Cam­pi­ona­to Zonale del­la 14° Zona del­la Fed­er­azione Ital­iana del­la Vela per varie clas­si come Asso 99, e Fun, per la Cop­pa Orc (clas­si­fiche a tem­pi com­pen­sati), Cam­pi­ona­to Crociera e Cop­pa d’oro. La Trans Bena­co aprirà poi il trit­ti­co delle “mara­tone” del Gar­da che pros­eguirà il 30 agos­to con il 43° Gor­la (sul­la rot­ta Gargnano-Tor­bole-Gargnano) e il 4–5 set­tem­bre con la 59° a tut­to lago. La rega­ta sarà occa­sione di sol­i­da­ri­età gra­zie alla col­lab­o­razione con l’Aido e l’Anto, le asso­ci­azioni dei dona­tori e dei trapi­antati di organi con un sig­ni­fica­ti­vo tro­feo in palio al vinci­tore del­la pri­ma tap­pa Portese-Riva. La man­i­fes­tazione è orga­niz­za­ta dal Cir­co­lo Nau­ti­co Portese e si avvale del­la col­lab­o­razione del­la . Lo scor­so anno la rega­ta è sta­ta vin­ta da “Bravis­si­ma”, care­na cab­i­na­ta dell’armatore San­dro Vin­ci, fir­ma­ta dal­lo stu­dio di prog­et­tazione garde­sano di Umber­to Fel­ci, che si pre­sen­terà al via con un nuo­vis­si­mo albero real­iz­za­to con nuo­vis­sime tec­nolo­gie. Tra le barche più veloci saran­no da seguire con par­ti­co­lare atten­zione i  vari “Fly­ing Star” in gara nel­la classe “Ht”.