Home Manifestazioni Avvenimenti Biblioteca in crescita

Biblioteca in crescita

Saldo positivo per l’anno 2000 per la biblioteca comunale di Palazzo Pastore: incrementi significativi si registrano infatti sia per quanto riguarda il patrimonio che per i lettori e i prestiti. Il numero di volumi a disposizione ha raggiunto quota 40.046, con un aumento del 7,5% rispetto al 1999. Il patrimonio vanta un’ampia sezione per ragazzi, con oltre 6 mila titoli, quasi 2 mila libri in lingua straniera e poco meno di 14 mila volumi di letteratura. I lettori che usufruiscono della nuova struttura, diretta da Monica Vedovelli, sono ormai 2.313.I lettori, + 4% rispetto all’anno scorso, sono: il 60% di sesso femminile, il 38% maschi e il rimanente 2% è rappresentato da enti. Per quanto riguarda la professione degli utenti, spiccano i 1.542 studenti, mentre se si considerano le fasce d’età dei lettori, la più affollata è quella fra gli 11 e i 20 anni (809 persone), mentre la più scarsa è quella dai 51 anni in su.Passando al capitolo prestiti, anche in questo caso dalle statistiche si nota una notevole espansione del servizio di pubblica lettura: 25.330 operazioni nel 2000, ben 966 in più dell’anno precedente, con un balzo del 4%. In media ogni giorno escono 84,43 libri, ed il mese di marzo, con oltre 96 volumi prestati quotidianamente, ha segnato un record positivo, bilanciato dai 79 di ottobre. Fra i testi più richiesti dagli utenti, quelli di narrativa: primo assoluto “Codice non identificato” di Patricia Cornwell, seguito da un classico come Svevo, dalla Steel, poi “Il giovane Holden” di Salinger e i romanzi di Andrea Camilleri.Naturalmente non bisogna dimenticare il servizio di prestito interbibliotecario, che permette lo scambio di volumi su tutto il territorio provinciale e mette gratuitamente a disposizione dei cittadini una banca dati di oltre 150 mila titoli. Buono infine il bilancio della postazione multimediale, con sempre più utenti che usufruiscono della connessione ad Internet e di Office per videoscrittura.

Nessun commento

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Exit mobile version