Home Brevi Due studenti arrestati per rapina aggravata a Torri del Benaco

Due studenti arrestati per rapina aggravata a Torri del Benaco

Lo scorso 11 febbraio, un episodio di violenza ha scosso la tranquilla cittadina di Torri del Benaco. Due studenti universitari italiani, una ragazza di 21 anni e un ragazzo di 26 anni, hanno aggredito brutalmente un cameriere eritreo di 29 anni al termine del suo turno di lavoro, rapinandolo dei suoi effetti personali.

L’Intervento delle Forze dell’Ordine

Nella mattinata del 15 maggio, i Carabinieri della Stazione locale, con il supporto delle Compagnie di Venezia Mestre e Verona, hanno arrestato i due giovani in esecuzione di un’ordinanza emessa dal GIP del Tribunale di Verona. Questa ordinanza è frutto di una meticolosa indagine coordinata dalla Procura della Repubblica di Verona.

Ricostruzione dell’Aggressione

Le investigazioni hanno permesso ai Carabinieri di ricostruire l’accaduto: la vittima è stata sorpresa alla fine del suo turno lavorativo, bloccata e colpita ripetutamente dai due aggressori che poi sono fuggiti rapidamente con gli oggetti rubati. Grazie all’attività investigativa serrata, è stato possibile raccogliere prove sufficienti a incriminare i due studenti.

Misure Cautelari

Il quadro indiziario costruito dagli inquirenti è stato condiviso dall’Autorità Giudiziaria scaligera. Il GIP presso il Tribunale di Verona ha quindi deciso per l’emissione dell’ordinanza che dispone la custodia cautelare agli arresti domiciliari per entrambi gli indagati. Dopo le formalità burocratiche necessarie, i due giovani sono stati posti agli arresti domiciliari nelle loro rispettive abitazioni a Mestre e Verona.

L’indagine continua sotto la supervisione dell’Autorità Giudiziaria competente.

English Version

Nessun commento

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Exit mobile version