Home Notizie dal Garda Fondo Nazionale Reddito Energetico: 200 milioni per famiglie in difficoltà, accesso agevolato...

Fondo Nazionale Reddito Energetico: 200 milioni per famiglie in difficoltà, accesso agevolato all’energia rinnovabile con impianti fotovoltaici.

Il Fondo Nazionale Reddito Energetico è stato ufficialmente istituito con la firma del decreto del MASE, con una dotazione di 200 milioni di euro per aiutare le famiglie in difficoltà economica a accedere all’energia rinnovabile attraverso l’installazione di impianti fotovoltaici per l’autoconsumo. L’obiettivo principale del fondo è garantire un accesso agevolato all’energia rinnovabile per le famiglie con un Indicatore della Situazione Economica Equivalente (ISEE) inferiore a 15.000 euro o a 30.000 euro se hanno almeno quattro figli a carico.

Il Fondo Reddito Energetico, che sarà gestito dal Gestore Servizi Energetici (GSE), mette a disposizione complessivamente 200 milioni di euro per gli anni 2024-2025, principalmente nel Mezzogiorno. L’80% delle risorse sarà destinato alle regioni Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Molise, Puglia, Sardegna e Sicilia. Tuttavia, il fondo può essere incrementato con contributi volontari da parte di amministrazioni centrali, regioni, province, organizzazioni pubbliche e organizzazioni no-profit.

Secondo quanto previsto dal decreto, gli impianti fotovoltaici installati per le famiglie in difficoltà economica devono avere una potenza nominale compresa tra 2 e 6 kilowatt, o comunque non superiore alla potenza nominale del punto di connessione. Inoltre, gli impianti devono essere realizzati su coperture, superfici, aree e pertinenze di cui il beneficiario abbia un valido diritto reale. Il decreto prevede un contributo in conto capitale per la realizzazione di questi impianti.

Il Fondo Nazionale Reddito Energetico rappresenta una grande opportunità per le famiglie in difficoltà economica di accedere all’energia rinnovabile e di ridurre le spese energetiche. L’installazione di impianti fotovoltaici per l’autoconsumo non solo ridurrà la dipendenza dalle fonti di energia tradizionali, ma contribuirà anche alla riduzione delle emissioni di gas serra e all’efficienza energetica.

Questo fondo è parte degli sforzi del governo italiano per promuovere l’energia pulita e sostenibile e per combattere la povertà energetica. L’energia rinnovabile è un’importante risorsa per il futuro del nostro pianeta e iniziative come questa contribuiscono a rendere l’energia rinnovabile accessibile a tutti.

Nessun commento

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Exit mobile version