Home Attualità Il Carnacina apre al sociale. Il corso sarà a Garda

Il Carnacina apre al sociale. Il corso sarà a Garda

Il Carnacina, istituto d’istruzione superiore professionale per i servizi alberghieri e della ristorazione, inizia l’anno scolastico con il vento in poppa anche se, come tutte le scuole, segnala problemi di bilancio, che riguardano i docenti non ancora pagati per il servizio prestato durante l’ultima maturità.Il versante positivo, invece, vede il Carnacina nominato capofila per la formazione nel distretto agro alimentare di Verona e Rovigo. Proprio mercoledì si è svolta a Venezia la prima riunione organizzativa tra i dirigenti scolastici. L’anno prossimo, inoltre, la scuola aggiungerà, nella sede di Garda, l’indirizzo sociale, che è attualmente molto richiesto.Intanto le lezioni sono regolarmente iniziate lunedì 11 settembre e stanno arrivando studenti in soggiorno per vari scambi culturali con l’Europa e perfino con la Cina; l’orario, seppur provvisorio, è già di 6 ore; gli insegnanti ci sono tutti. La flessione di iscrizioni registrata a luglio ( si è passati da lievemente sopra a lievemente sotto le mille unità) sta per essere compensata da quelle tardive, in arrivo anche in queste prime settimane di lezione, tipiche di questa scuola.«La nostra scuola ha la sua sede centrale a Bardolino, con 25 classi e 474 alunni, una sede staccata a Valeggio, con 18 classi e 353 alunni, e una terza sede a Garda, con 8 classi e 149 alunni. Le prime due sedi sono a indirizzo turistico ristorativo, quella di Garda è a indirizzo commerciale», spiega il dirigente scolastico Anna Maria Silingardi.A Garda l’anno prossimo arriverà l’indirizzo sociale, che Silingardi intende chiedere alla Conferenza d’ambito di novembre anche per Valeggio: «Una prima classe parte a Garda e ci crediamo molto, dato che l’alta professionalità è sempre più richiesta anche nelle attività di servizio alla terza età e all’infanzia. Per il 2007/2008 chiederemo l’apertura dell’ indirizzo a Valeggio; ci auguriamo che la sede venga ospitata nell’edificio che sta per essere costruito accanto all’ospedale. Abbiamo ribadito questa volontà in una delibera in collegio docenti». Per quest’anno sono programmate 205 ore di scuola e i 976 alunni iscritti avranno opportunità di studiare, fare pratica e conoscere altre realtà del mondo: «Già questa settimana è stata all’insegna del fermento», dice Silingardi, «lunedì sono arrivati otto ragazzi da vari paesi d’Europa per il Progetto Leonardo, la settimana prossima arriveranno i ragazzi del Comune gemellato con Garda e domenica accoglieremo tre studenti dalla Cina con la loro tutor». L’anno scorso un’insegnante è stata nella scuola cinese parallela (che loro chiamano vocazionale ), insegnando cultura italiana e l’ esperienza sarà ripetuta quest’anno. I ragazzi cinesi saranno inseriti in seconda, ma per i nostri non è ancora tempo di passare sotto l’ala del Dragone. «Per ora non c’è la reciprocità con gli alunni, ma la scuola cinese paga gli insegnanti», spiega la dirigente del Carnacina, ricordando che il progetto fa parte di quello nazionale denominato «Il milione».Non sono stati invece ancora retribuiti i sei professori e il presidente che sono stati in commissione d’esame all’ultima maturità: «Come ha garantito di recente il ministro Fioroni, confido che la Pubblica istruzione faccia fronte alla spesa che è di 120mila euro, dato che l’Istituto Carnacina ha pagato con anticipo di cassa i docenti che erano nella commissione ancora nell’anno 2004/2005».Per la maturità dell’estate 2007 si preannuncia ancora una commissione mista, tre esterni e tre interni; tre scritti e gli orali a seconda delle materie presenti. «I ragazzi però dovranno assorbire tutti i debiti per essere ammessi, li incitiamo fin da ora a studiare».Per quanto riguarda il ruolo di capofila, Silingardi commenta: «Ne siamo fieri, dovremo fare corsi in collaborazione con la nostra realtà agro alimentare. Ho già contattato la ditta Rana, che è nostra partner storica, insieme ad altre prestigiose come l’ente di formazione Ial».

Nessun Tag Trovato

Nessun commento

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Exit mobile version