Home Brevi Lazzaretto di Salò: da Monumento Storico a Polo Culturale

Lazzaretto di Salò: da Monumento Storico a Polo Culturale

Il Lazzaretto di Salò, un monumento nazionale risalente al XV secolo, è destinato a una nuova vita come polo culturale. Grazie al partenariato tra il Comune di Salò e l'Associazione storica archeologica della riviera del Garda (Asar), si punta a ottenere fondi dal bando Cariplo "Luoghi da rigenerare" per finanziare i lavori di restauro. Il progetto mira a trasformare questo storico complesso, unico nel suo genere nella provincia di Brescia, in un centro studi e museo che racconti la storia della peste e il rapporto tra Salò e la Serenissima Repubblica di Venezia.

L'intervento prevede una spesa complessiva di 350 mila euro per la sistemazione parziale del sito, con l'obiettivo di rendere fruibili gli ambienti storici come la chiesa decorata con affreschi e il cortile interno. Una volta completato il restauro, il Lazzaretto ospiterà anche la sede dell'Asar e una piccola biblioteca storica gardesana. Questo progetto non solo preserva un importante pezzo di storia locale ma lo trasforma in un luogo vivo di cultura e memoria per la comunità.

English Version

Nessun commento

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Exit mobile version