Home Manifestazioni Avvenimenti L’iniziativa dei volontari de La Luna

L’iniziativa dei volontari de La Luna

Si è recentemente costituita, nell’Ospedale psichiatrico giudiziario di Castiglione, l’organizzazione di volontariato Onlus ‘La Luna’.Quest’organizzazione, fondata da operatori dell’Opg e presieduta dal dottor Antonino Calogero, si pone l’obiettivo di sviluppare, nel rispetto della legislazione vigente, nuovi modelli riabilitativi e trattamentali a beneficio del malato mentale autore di reato, attraverso la realizzazione e la gestione di percorsi di formazione, riqualificazione professionale ed inserimento lavorativo. Attualmente, all’interno della struttura, questa finalità si è concretizzata in corsi di formazione professionale gestiti dall’Enaip di Mantova, che hanno permesso di creare laboratori di falegnameria, grafica, informatica, sartoria, manutenzione del verde, mentre sarà al più presto attivato il laboratorio di legatoria. Grazie a donazioni, è stato possibile acquistare attrezzature, per la lavorazione del legno, per un valore di alcuni milioni. I degenti che frequentano questi corsi sono 19, circa il 10% del totale dei ricoverati, individuati in rapporto a una serie di variabili che vanno dalla durata della misura di sicurezza, prevista per il loro caso, alla situazione clinica, alla loro capacità/volontà di seguire il percorso di riabilitazione, che è coordinato dal dott. Rivellini e che vede distaccati quattro operatori infermieristici, sotto la supervisione del dottor Calogero.Due gli aspetti interessanti di quest’esperienza: per quanto riguarda le possibilità future di inserimento lavorativo, va sottolineato che il laboratorio di falegnameria lavora per l’80% su commesse esterne; mentre, sul piano strettamente legato alla dimensione della cura, questo percorso riabilitativo prevede l’uscita dai reparti (due maschili e due femminili) per seguire i corsi e la permanenza, fino a pomeriggio inoltrato, in una sorta di centro diurno, nella struttura dell’ex-casa albergo, ora incorporata dall’Opg, dove si svolge una vita di tipo comunitario, in tutto e per tutto simile a quella quotidiana del mondo esterno. I degenti sono coinvolti nella preparazione dei pasti e nella manutenzione della struttura, sovvenzionata dai sussidi ergoterapici, che si presenta notevolmente migliorata e abbellita rispetto ad alcuni anni fa. L’associazione La Luna è aperta a chiunque, previa domanda, desiderasse associarsi o contribuire in qualche modo ai suoi fini istituzionali.Per maggiori informazioni ci si può rivolgere al dott. Antonino Calogero (tel.0376/949800).

Nessun Tag Trovato

Nessun commento

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Exit mobile version