Home Manifestazioni Avvenimenti Oggi e domani studiosi a confronto sulla nostra storia recente

Oggi e domani studiosi a confronto sulla nostra storia recente

Le Giornate nazionali dei castelli e il convegno di Lonato (ne parliamo a fianco) saranno precedute da una ghiotta anticipazione di notevole spessore storico. Oggi e domani l’assessorato alla Cultura del Comune di Salò ospita due manifestazioni di rilievo, organizzate con la collaborazione dall’Associazione storico archeologica della Riviera del Garda bresciano, presieduta da Mirelia Scudellari. A partire dalle ore 9, nella sala consiliare, si terrà un convegno intitolato «Il lago di Garda e la storia del ‘900», nell’ambito del quale verranno affrontate le vicende politiche e i risvolti culturali del secolo sul territorio benacense. Dopo il saluto del sindaco, avv. Giampiero Cipani, il seminario prevede un intervento del prof. Carlo Simoni sul tema «Dalla macrostoria alla microstoria». Nell’ordine, seguiranno il prof. Gianfranco Porta sul tema «Le vicende politiche e militari del ‘900»; il prof. Domenico Fava su «La grande guerra al confine con la valle di Ledro»; il prof. Francesco Germinario su «La Repubblica sociale italiana: Salò capitale d’Italia». Dopo la pausa pranzo, alle ore 15 relazionerà il prof. Mauro Grazioli su «Il turismo sul Garda agli inizi del ‘900», quindi i professori Pier Giuseppe Pasini («Il turismo alla fine del ‘900»), Titus Heydenreich («Sogno, meta, metafora: poeti sul lago»), Gian Paolo Treccani («Itinerari d’architettura contemporanea»), Maurizio Pegrari («Il Garda quartiere d’Europa»). La conclusione è prevista attorno alle 18. A questa iniziativa il Comune di Salò ha associato la Rassegna del libro gardesano. In questa occasione, all’interno della mostra che sarà allestita nella Sala dei Provveditori, verranno esposte alcune pubblicazioni, incisioni, stampe antiche di proprietà dell’archivio privato «Galeazzi» e un prezioso Graduale in gregoriano del secolo XV, di proprietà dell’Ateneo. Sarà anche l’occasione per pubblicizzare la libreria più fornita del lago, ovvero il bookshop comunale gestito da Luigi Gozza. La mostra rimarrà aperta fino al 7 ottobre, orario 10-12 e 15-18. Durante la cerimonia di inaugurazione della mostra, domani alle ore 9, verranno consegnati i premi (in libri) assegnati agli studenti delle scuole medie e superiori che hanno partecipato al concorso organizzato dall’Associazione storico archeologica della Riviera, avente per oggetto ricerche riguardanti il territorio locale. Il primo premio sarà offerto dal comune, il secondo dal Banco di Brescia e il terzo dall’Asar. L’Ateneo attribuirà un ulteriore riconoscimento alla migliore tesina di ogni istituto superiore.

Nessun commento

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Exit mobile version