Home Cultura Omaggio a Lucillo Merci: Il Coraggio di Salvare 600 Ebrei

Omaggio a Lucillo Merci: Il Coraggio di Salvare 600 Ebrei

Sabato 25 maggio a Riva del Garda si terrà un evento commemorativo dedicato a Lucillo Merci, una figura di grande rilievo nella storia locale e internazionale. Nato nel 1899 a Riva del Garda, Merci è ricordato per il suo coraggio e la sua dedizione nel salvare oltre 600 ebrei durante la Seconda Guerra Mondiale.

Programma dell’Evento

La giornata prevede due momenti distinti. Il primo appuntamento è alle ore 17.30 presso Palazzo Martini con una conferenza intitolata “La memoria è passato”. Durante l’incontro, Maria Luisa Crosina e Paolo Tessadri dialogheranno con Nico Pirozzi, autore del libro “Salonicco 1943. Agonia e morte della Gerusalemme dei Balcani”. La serata proseguirà alle ore 20.30 nel cortile della Rocca (in caso di maltempo, all’auditorium San Giuseppe) con il concerto “La speranza è del futuro”, eseguito dai giovani musicisti della Princeton High School Orchestra diretti da Robert Loughran.

Lucillo Merci: Una Vita al Servizio degli Altri

Lucillo Merci ha svolto un ruolo cruciale durante il suo incarico come interprete italiano-tedesco al Regio consolato generale d’Italia a Salonicco dal 4 ottobre 1942. Insieme ai consoli Guelfo Zamboni, Giuseppe Castruccio, il viceconsole Riccardo Rosenberg e altri funzionari consolari italiani, Merci contribuì a salvare centinaia di vite fornendo documenti falsi e facilitando il passaggio degli ebrei da Salonicco ad Atene.

Merci nacque a Riva del Garda nel 1899 e visse lì fino al 1919. Suo padre lavorava come macchinista per la ferrovia Mori-Arco-Riva. Lucillo studiò all’Istituto magistrale di Rovereto dove si diplomò come maestro.

Dettagli Logistici

L’evento è organizzato dall’associazione Musica Riva con il patrocinio del Comune di Riva del Garda. Sarà presente anche il console onorario di Grecia a Venezia, prof. Bruno Bernardi.

Per partecipare agli eventi è necessaria la prenotazione sul sito www.musicariva.org o contattando i numeri telefonici indicati per informazioni aggiuntive: 0464 554073 o 348 7610480 dal lunedì al venerdì dalle ore 9 alle ore 13.

Questo omaggio rappresenta non solo un momento di riflessione storica ma anche un’opportunità per onorare una figura che ha dimostrato straordinario coraggio in tempi difficili, contribuendo significativamente alla salvezza di molte vite umane durante uno dei periodi più bui della storia moderna.

English Version

Nessun commento

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Exit mobile version