Home Attualità Primi test con i catamarani a Gargnano sul lago di Garda

Primi test con i catamarani a Gargnano sul lago di Garda

Mario Gerla della Ucla di Los Angeles (uno degli studiosiche hanno elaborato il progetto di Arpanet, dal quale è poi nato Internet) e Giovanni Lombardi dell’Università di Pisa hanno visitato la base del Circolo Vela Gargnano dove sono iniziati i primi allenamenti da parte di alcuni soci a bordo di un catamarano classe C, il glorioso “Singor G” che ha partecipato tra l’altro alla “Little America’s Cup” di vela. L’equipaggio sarà selezionato da Angelo Glisoni, campione del mondo Tornado nel 1991, due volte tecnico alleOlimpiadi. Gerla e Lombardi che rappresentano le rispettive Università(da ricordare che sarà presente anche il Politecnico di Torino)collaboreranno con il team di “GreenComm Challenge” e il Circolo VelaGargnano nella sfida lanciata alla 33° Coppa America, la regata chesecondo i dettami del “Did of Gift” si disputerà con una barca 90x90piedi (27 metri e mezzo) e quindi con un multiscafo, con il ruolo di Challenge of record attribuito al team di “Bmw Oracle” di Los Angeles. All’incontro, presente il presidente di “Green Com Challenge” Francesco De Leo, hanno partecipato anche i rappresentanti dei partners tecnici di “GreenComm”: “Simton Corporation”, “Sofinova” e “Wave Group” con Massimo Sgrelli che ha anche illustrato i dettaglidel distretto tecnologico dell’area del lago di Garda “Green Wave”.Realtà che vede coinvolte 25 aziende (di medie e piccole dimesioni), oltre alle Università della Lombardia, gli Enti di Comunità Parco Alto Garda del Bresciano e il Comune di Gargnano.

Nessun commento

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Exit mobile version