Home Enogastronomia Giardini d’Agrumi: riaprono le limonaie dell’Alto Garda Bresciano

Giardini d’Agrumi: riaprono le limonaie dell’Alto Garda Bresciano

Questo weekend, 13 e 14 Aprile, Gargnano si trasforma in un colorato palcoscenico per l’ottava edizione di “Giardini d’Agrumi“. Questa festa annuale, dedicata alle famose limonaie dell’Alto Garda Bresciano e agli agrumi coltivati, è un’occasione imperdibile per gli amanti della natura e della tradizione locale.

Un Viaggio nel Cuore Agrumicolo di Gargnano

Il fulcro dell’evento sarà il Chiostro di San Francesco, trasformato in un vero e proprio tempio dedicato agli agrumi. Qui, visitatori potranno ammirare la tavola pomologica con varietà di agrumi coltivati nell’alto Garda e attrezzi storici dell’agrumicoltura gardesana. Una novità di questa edizione è la presenza di un punto vendita di libri, dove sarà possibile acquistare pubblicazioni sulle limonaie e il paesaggio alto gardesano. Inoltre, il chiostro sarà abbellito da scenografici allestimenti floreali realizzati dal rinomato flower designer Rudy Casati e il suo team di Florist (FloralItalian Style).

Percorsi Storici e Limonaie Aperte al Pubblico

Una componente unica della manifestazione sono i percorsi storici che si snodano tra le vie Crocefisso, San Giacomo, Torrione e il nucleo di Villa fino a Bogliaco. I visitatori avranno la possibilità unica di esplorare circa venti proprietà private che aprono le loro porte per l’occasione. Le attrazioni includono la limonaia ecomuseo del Prato della Fame a Tignale, la limonaia Madernina di Toscolano Maderno e il giardino del palazzo Bettoni Cazzago a Bogliaco, tutti aperti per visite guidate.

Un’Esperienza Culturale e Sensoriale

L’ex Palazzo Municipale di Gargnano ospiterà la mostra “Citrus, ritratti di agrumi”, con acquerelli botanici di Angela Petrini. La manifestazione offrirà anche incontri culturali, visite guidate, laboratori didattici e sensoriali, oltre a momenti musicali e artistici. I volontari saranno affiancati da studenti del liceo Fermi di Salò, che contribuiranno a guidare e informare i visitatori.

Gastronomia, Accoglienza e “Giardini d’Agrumi in Barca”

Il concorso gastronomico vedrà protagonisti gli studenti dell’IPSEOA Caterina dè Medici di Gardone Riviera, con un focus su enogastronomia e sala bar. Parallelamente, gli studenti di Accoglienza Turistica si occuperanno della gestione del concorso. In aggiunta, i ristoranti e i bar locali proporranno menù a tema e gli alberghi offriranno pacchetti turistici. Non mancherà l’opportunità di “Giardini d’Agrumi in barca”, un modo unico per ammirare le limonaie dal lago.

Un Evento a Ingresso Libero

L’evento, aperto a tutti, inizierà sabato 13 aprile alle 9:00 al Chiostro di San Francesco. Sebbene l’ingresso sia gratuito, è gradita un’offerta libera per supportare i costi di organizzazione. La manifestazione, sostenuta dal Comune di Gargnano e da vari enti e associazioni, si svolgerà indipendentemente dalle condizioni meteorologiche, garantendo un weekend ricco di scoperte e meraviglie per gli occhi e il palato.

Nessun commento

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Exit mobile version