Home Brevi Riapertura imminente della statale 240 di Mezzolago: tutti i dettagli dei lavori...

Riapertura imminente della statale 240 di Mezzolago: tutti i dettagli dei lavori e delle modifiche al percorso stradale

La statale 240 della valle di Ledro, che collega Molina e Pieve, è interrotta dall’11 febbraio a causa di un crollo di detriti e massi. I lavori per ripristinare l’agibilità di questa importante arteria stradale sono iniziati subito dopo l’evento.

L’intervento è piuttosto complesso perché coinvolge anche l’opera di presa della centrale idroelettrica situata all’interno del diedro roccioso interessato dal crollo. Prima di procedere con le demolizioni dei volumi instabili, è stato necessario spostare temporaneamente la dorsale della linea telefonica della valle di Ledro.

Al termine dell’intervento, saranno stati rimossi quasi 2000 metri cubi di roccia utilizzando macchinari radiocomandati per garantire la sicurezza dei lavoratori. Sono state impiegate anche reti metalliche per proteggere la sede stradale e circa 100 metri cubi di calcestruzzo per il consolidamento della parete rocciosa.

Attualmente, si stanno ultimando i lavori per la riprofilatura del fronte roccioso a monte della sede stradale. È in corso anche la ricostruzione del muro di sostegno danneggiato dal crollo, con l’impiego di squadre specializzate. Inoltre, verranno avviate ulteriori opere per il consolidamento di alcuni blocchi rocciosi nella parete a valle della strada.

L’obiettivo è riaprire la statale 240 ai primi di maggio, inizialmente con circolazione a senso unico alternato. Rimarranno da completare alcune lavorazioni, tra cui il ripristino della barriera di sicurezza lungo il ciglio di valle e la pavimentazione in conglomerato bituminoso. Sarà necessario anche terminare il percorso ciclopedonale nel tratto interessato dalla riprofilatura della parete rocciosa.

Per quanto riguarda il trasporto scolastico, a partire dal 15 aprile saranno attivati servizi straordinari per gli studenti che frequentano istituti e scuole tra Riva del Garda, Varone e Arco. Saranno disponibili diverse linee gestite da Trentino Trasporti e dal Consorzio trentino autonoleggiatori.

English VersionNessun Tag Trovato

Nessun commento

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Exit mobile version